13.9 C
Belluno
lunedì, Marzo 8, 2021
Home Sport, tempo libero Le pallavoliste della Zoppas a lezione di bike philosophy

Le pallavoliste della Zoppas a lezione di bike philosophy

Pantere in bicicletta fanno preparazione fisica con le biciclette firmate Ikudei.  Le atlete della Zoppas Industries Conegliano si stanno preparando alla prossima stagione anche pedalando sulle colline del prosecco. E pedalano “con il corpo” seguendo la filosofia della bicicletta targata Ikudei. Il giovane marchio veneto delle due ruote, infatti, non propone solo biciclette di alta qualità e tecnologia, ma anche uno stile e innovative tecniche di allenamento, che non trascurano il divertimento. I personal trainer lo chiamano, appunto, Bike Philosophy. L’incontro tra questa filosofia e la squadra veneta di A1 è avvenuto ieri pomeriggio, con una seduta condotta dallo specialista Milo Battaglia e dai creatori di Ikudei Alessandro Checuz (atleta della mountain bike) e Paolo Camerin. Prima la teoria nella palestra Giovanni Paolo II di Conegliano, poi una sgambata d’allenamento nella zona di Collalbrigo. “Le uscite in bicicletta ci permettono di sviluppare le capacità aerobiche e immersi nei bellissimi paesaggi delle colline di Conegliano – spiega il preparatore atletico delle gialloblu, l’argentino Eduardo Romero -. In questo periodo stiamo puntando molto sulla preparazione aerobica e sullo sviluppo della forza, qualità che durante il campionato non si possono curare con altrettanta attenzione”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Gli interventi di soccorso di domenica

Cesiomaggiore, 7 marzo 2021 - Poco dopo le 16:30 di domenica, i vigili del fuoco sono intervenuti con l’elicottero Drago 82 del reparto volo...

L’equipaggio Fontanella-Covelli su Lancia Aprilia del 1939 vince l’8va WinteRace a Cortina. Tre vittorie in otto edizioni

Cortina d’Ampezzo, 7 marzo 2021: Gianmario Fontanella con la moglie Annamaria Covelli, della scuderia Classic Team ASD si sono aggiudicati per la terza volta...

8 marzo, Unicef a fianco alle donne. Zoleo: “In Italia c’è un femminicidio ogni 3 giorni e quasi quotidianamente un tentativo di violenza”

L’Unicef in occasione dell’8 marzo, festa della Donna, ha promosso la campagna contro “la violenza di genere” cioè la violenza contro le donne, le...

8 marzo. Berton: “Ancora tanta strada da fare. La pandemia non ci deve travolgere”

“C’è ancora tanta strada da fare per arrivare a una uguaglianza effettiva e sostanziale per le donne di questo Paese, quella “delle parole” c’è...
Share