13.9 C
Belluno
domenica, Marzo 7, 2021
Home Cronaca/Politica Reolon-Bottacin primo match

Reolon-Bottacin primo match

Seggio elettorale Scuole Mur di Cadola
Seggio elettorale Scuole Mur di Cadola

La campagna elettorale è terminata alla mezzanotte di venerdì. Ora la parola va all’elettore. Che potrà esprimere il voto dalle ore 15 alle ore 22 di sabato 6 giugno e dalle ore 7 alle ore 22 di domenica 7 giugno. Lunedì pomeriggio sapremo chi sarà il presidente della Provincia per i prossimi 5 anni, ammesso che uno dei candidati riesca a totalizzate più del 50% dei voti. Altrimenti si ritorna alle urne per il ballottaggio domenica 21 giugno dalle ore 8 alle 22 e lunedì 22 dalle 7 alle 15, giornate in cui si voterà anche per il referendum. Lo scrutinio dei voti per il Parlamento europeo inizierà ancora la domenica sera. Mentre lo scrutinio per le amministrative inizierà lunedì pomeriggio alle 14 con lo spoglio prima delle schede per le provinciali e poi comunali. Quindi nel pomeriggio di lunedì si saprà già se uno dei due candidati favoriti, Reolon o Bottacin, sarà riuscito a passare al primo turno. Cinque anni fa Sergio Reolon aveva totalizzato 48.548 voti contro Floriano Prà che si era fermato a 47.359. Poi, al ballottaggio, Sergio Reolon diventava presidente della Provincia con 52.725 voti pari al 56,21%, mentre Floriano Prà raccoglieva 41.059 voti pari al 43,78% . Questi sono i dati certi di riferimento. Tutto il resto sono ipotesi, sondaggi, propaganda.

Share
- Advertisment -

Popolari

L’equipaggio Fontanella-Covelli su Lancia Aprilia del 1939 vince l’8va WinteRace a Cortina. Tre vittorie in otto edizioni

Cortina d’Ampezzo, 7 marzo 2021: Gianmario Fontanella con la moglie Annamaria Covelli, della scuderia Classic Team ASD si sono aggiudicati per la terza volta...

8 marzo, Unicef a fianco alle donne. Zoleo: “In Italia c’è un femminicidio ogni 3 giorni e quasi quotidianamente un tentativo di violenza”

L’Unicef in occasione dell’8 marzo, festa della Donna, ha promosso la campagna contro “la violenza di genere” cioè la violenza contro le donne, le...

8 marzo. Berton: “Ancora tanta strada da fare. La pandemia non ci deve travolgere”

“C’è ancora tanta strada da fare per arrivare a una uguaglianza effettiva e sostanziale per le donne di questo Paese, quella “delle parole” c’è...

Caso Zingaretti. Per il momento non serve Grillo. Il Pd accetti le dimissioni del segretario e vada a congresso * di Enzo De Biasi

Sentita l’ultima uscita di Beppe Grillo, già iscrittosi al PD ma rifiutato anni fa da Piero Fassino, che si propone quale potenziale segretario nazionale...
Share