13.9 C
Belluno
martedì, Febbraio 7, 2023
Home Cronaca/Politica Il sindaco Antonio Prade ha incontrato il presidente della Regione Giancarlo Galan

Il sindaco Antonio Prade ha incontrato il presidente della Regione Giancarlo Galan

Questo pomeriggio (giovedì 4 giugno) ha avuto luogo l’incontro fra il Sindaco di Belluno, Antonio Prade e Giancarlo Galan, Governatore del Veneto. “Molto positivo l’incontro” – ha detto il Sindaco Prade. “Ho detto a Galan che mi sono assunto precisi impegni con le istituzioni scolastiche, con i genitori e con i ragazzi e che ho la sana abitudine di mantenere le promesse. La Città di Belluno vuole avere le Gabelli a disposizione quanto prima e ho avuto ampie rassicurazioni da Galan che la Regione Veneto farà la sua parte. Tra qualche giorno i nostri uffici saranno in grado di preventivare il costo dell’intervento e sarà l’Assessore all’Edilizia Scolastica, Massimo Giorgetti, a seguire personalmente la questione. Insomma, la Regione Veneto c’è. Io non ho mai avuto dubbi.”

Share
- Advertisment -

Popolari

Cultura e reunion dei Pooh, la giornata bellunese a Casa Sanremo

Red Canzian, Dodi Battaglia, Roby Facchinetti e Riccardo Fogli. Di nuovo insieme per la prima serata di Festival, con un aneddoto tutto longaronese. Perché...

Il lupo della Sportful Dolomiti Race domani ulula a Casa Sanremo 

Domani la Sportful Dolomiti Race sbarca a "Casa Sanremo", l'area ospitalità della famosa manifestazione canora. Il ciclismo in provincia dii Belluno sarà l'argomento della trasmissione "Buongiorno Sanremo" di domani, mercoledì...

Successo per l’occhialeria veneta allo stand della Regione Veneto al Mido. Presenti 5 aziende bellunesi

A Mido la Regione del Veneto mette a disposizione di 5 aziende venete del settore dell'occhialeria uno spazio nel proprio stand regionale. La Regione del...

Interreg Italia-Austria. Conoscere la storia e i beni culturali nell’area Dolomiti live.

Il programma di febbraio nei musei cadorini è ricco e variegato: laboratori, dimostrazioni, concerti, escursioni consentiranno a bambini e adulti di imparare e approfondire...
Share