13.9 C
Belluno
mercoledì, Marzo 3, 2021
Home Cronaca/Politica Via libera alle convenzioni con le realtà culturali

Via libera alle convenzioni con le realtà culturali

Gli uffici comunali sono al lavoro per stipulare le convenzioni con i soggetti culturali cittadini. Si tratta di un impegno assunto con alcune tra le più rappresentative associazioni culturali che, operando da tempo in Città, avevano presentato all’Amministrazione i loro progetti che spaziano dal teatro alla danza, dalla musica lirica ai concerti classici, dal folklore alla rivalutazione delle culture del territorio. “Non è semplice, in questo momento, accontentare tutti – ha detto il Sindaco di Belluno, Antonio Prade. Noi ci stiamo provando e lo facciamo garantendo il pluralismo culturale. Questo è per noi essenziale. Ci piace l’idea che a Belluno tutti possano trovare un loro spazio, un palcoscenico per dire quello che pensano. Noi diamo una mano ma non vogliamo essere determinanti per nessuno. Questa Città ha spazi, sale pubbliche, piazze: c’è posto per tutti. Qualcuno mi dice che i soldi sono pochi, che al massimo si possono fare le nozze con i fichi secchi. A questi dico: innanzitutto ricevono soldi pubblici e dunque vanno usati con responsabilità. Quanto alle nozze coni fichi secchi, guardiamoci intorno: a Belluno tutto il mondo dell’associazionismo – vitale per la nostra comunità cittadina – fa i conti con risorse scarse. Tutti i giorni. Se così è, allora il Comune non può privilegiare alcuni a danno di altri. Vorrà dire che il bisogno, anche questa volta, aguzzerà l’ingegno”. Queste le associazioni ammesse a convenzione: Circolo Cultura e Stampa, T.I.B. Teatro, Scoppio Spettacoli, Nuova Cantica, Circolo Culturale Bellunese, Nomad Adventure e Associazione Musicale Culturale “A. Miari.

Share
- Advertisment -

Popolari

Sabato il gazebo in Piazza dei Martiri per la legge antifascista “Stazzema”

Sarà presente in Piazza dei Martiri dalle 9.00 alle 13.00 di sabato 6 e di sabato 13 marzo nello spazio tra i due bar...

4500 euro dalle Pro Loco bellunesi all’Ulss Dolomiti

La pandemia da Covid -19 ha costretto nell’anno appena trascorso tutte le Pro loco Bellunesi a modificare, o in diversi casi annullare, gli eventi...

“Voci di donna”: tre incontri online per riflettere su violenza e parità di genere

Riparte la rassegna dedicata al mondo femminile e alla parità di genere: "Voci di donna". Tre gli incontri (inizieranno tutti alle ore 20), per...

Covid e sport. Tornano gli incontri online con meditazione yoga in remoto

Torna sabato 6 marzo la rassegna “Conviviamo consapevolmente con il Covid”, avviata dall'amministrazione Massaro già a fine 2020: dopo gli incontri teorici dello scorso...
Share