13.9 C
Belluno
lunedì, Marzo 8, 2021
Home Cronaca/Politica Dietrofront del sindaco Vaccari sul patrocinio all'associazione di Tiziano Motti

Dietrofront del sindaco Vaccari sul patrocinio all’associazione di Tiziano Motti

I cartelloni pubblicitari con l”immagine di Motti, reggiano, auto-candidato alle Europee, oggi riempiono vie e piazze dell’Emilia e del Veneto. Ma nessuno sa chi sia politicamente. A Reggio Emilia c’è perfino un autobus che gira con la faccia di Motti. La Regione Emilia Romagna e la Provincia di Reggio Emilia si sono affrettate a precisare con comunicati che non hanno mai consesso alcun patrocinio al signor Motti. Internet e blog sono ricchi di informazioni  sul signor Motti. Anche il Sindaco di Feltre, senatore, Gianvittore Vaccari, ha fatto un passo indietro ed  ha revocato il patrocinio concesso in data 15 settembre 2008 al Gruppo Guide Italia S.r.l. di Castelfranco Veneto ed all’Associazione senza fini di lucro “Europa dei diritti” di Reggio Emilia per la realizzazione della pubblicazione “Progetto Prevenzione e Sicurezza — Guida del Cittadino”, riferita specificamente al Comune di Feltre. “Con questa operazione – fa sapere il senatore Vaccari –  l’Amministrazione Comunale voleva fornire ai cittadini uno strumento di conoscenza incentrato in particolare su “Prevenzione Sicurezza”, muovendo dal presupposto che la sicurezza costituisce un vero e proprio bene della società ed un diritto primario dei cittadini, sottoscrivendo un’apposita lettera di presentazione del Progetto da sottoporre agli operatori economici interessati a sostenere la pubblicazione acquisendo spazi pubblicitari. Su tale foglio di presentazione erano contenute la foto ed il testo elaborato da parte del signor Tiziano Motti, presidente dell’Associazione senza fini di lucro “Europa dei diritti” e del sindaco che, riconoscendo il valore civico e morale dell’iniziativa, comunicava di aver concesso il patrocinio della Città di Feltre. Accertato che dall’epoca in cui l’Amministrazione Comunale aveva aderito, si sono venute modificando alcune condizioni essenziali rispetto all’originale spirito di compartecipazione intrapreso che ne minano grandemente l’aspetto fiduciario della concessione ed, in particolare, che l’immagine del Signor Tiziano Motti, quale candidato al Parlamento Europeo in qualità di presidente dell’Europa dei Diritti, campeggia da mesi negli spazi pubblicitari del Comune di Feltre e sulle pagine delle principali testate giornalistiche locali, si è deciso per il provvedimento di revoca del patrocinio, in quanto l’uso fattone è fuorviante e scorretto, ricollegandosi ad un’iniziativa elettorale personale, oltre che di danno per l’immagine della stessa Città di Feltre. Nel risolvere, pertanto, qualsiasi legame di collaborazione per detta pubblicazione, l’Amministrazione Comunale attraverso il decreto ha chiesto la totale ed integrale restituzione dei testi, immagini e quant’altro trasmesso, diffidando il Gruppo Guide Italia S.r.l. e l’Associazione senza fini di lucro “Europa dei diritti” a farne uso ed intimando agli stessi di cessare con effetto immediato ogni campagna promozionale della rivista utilizzando il modulo a suo tempo convenuto. L’Amministrazione, inoltre, si riserva di adire le vie legali qualora non venga ottemperato a quanto sopra ed in ogni caso con ampia facoltà di prova della lesività dei diritti della pubblica amministrazione, di cui è stata carpita la buona fede.

Share
- Advertisment -

Popolari

Gli interventi di soccorso di domenica

Belluno, 07 - 03 - 21  Le squadre del Soccorso alpino di Belluno sono state impegnate dal pomeriggio in due interventi. Alle 15.20 è...

L’equipaggio Fontanella-Covelli su Lancia Aprilia del 1939 vince l’8va WinteRace a Cortina. Tre vittorie in otto edizioni

Cortina d’Ampezzo, 7 marzo 2021: Gianmario Fontanella con la moglie Annamaria Covelli, della scuderia Classic Team ASD si sono aggiudicati per la terza volta...

8 marzo, Unicef a fianco alle donne. Zoleo: “In Italia c’è un femminicidio ogni 3 giorni e quasi quotidianamente un tentativo di violenza”

L’Unicef in occasione dell’8 marzo, festa della Donna, ha promosso la campagna contro “la violenza di genere” cioè la violenza contro le donne, le...

8 marzo. Berton: “Ancora tanta strada da fare. La pandemia non ci deve travolgere”

“C’è ancora tanta strada da fare per arrivare a una uguaglianza effettiva e sostanziale per le donne di questo Paese, quella “delle parole” c’è...
Share