13.9 C
Belluno
sabato, Febbraio 27, 2021
Home Riflettore Emergenza neve, arriva l'aiuto dalla Provincia

Emergenza neve, arriva l’aiuto dalla Provincia

Belluno, 3 febbraio 2009 _ La Provincia di Belluno interviene a sostegno dei Comuni schiacciati dall’emergenza neve. La giunta provinciale ha deciso oggi pomeriggio di stanziare le risorse
necessarie allo sgombero neve per i Comuni che da soli non riescono a provvedere a causa delle ristrettezze di bilancio. «Tutti i Comuni», spiega il presidente della Provincia, Sergio Reolon, «si trovano in gravissime difficoltà di bilancio, anche a causa delle eccezionali nevicate di quest’inverno. Come in altre occasioni,
abbiamo deciso di farci carico di questa situazione e di non lasciare soli i Comuni. Provvederemo noi a mandare dove c’è bisogno le ditte specializzate nello sgombero neve e a pagare le relative fatture».
La decisione della giunta è stata presa in considerazione del persistere dell’emergenza e della effettiva impossibilità dei Comuni di farsene carico da soli. «Il nostro territorio», argomenta Reolon, «è caratterizzato da comunità di limitate dimensioni. Le nevicate di novembre e dicembre hanno messo in ginocchio i Comuni, quelle di gennaio e dei primi giorni di febbraio rischiano di affossare del tutto i loro bilanci».
Al contempo, il presidente della Provincia auspica che «la Regione del Veneto riconosca ai Comuni le maggiori spese causate dalla neve e stanzi le risorse economiche necessarie ad alleviare le gravi
difficoltà finanziarie». Già a metà dicembre la Provincia di Belluno aveva gestito l’emergenza
neve con un impegno di oltre 100 mila euro. Allora l’ufficio protezione civile di Palazzo Piloni aveva messo a disposizione dei Comuni 30 ditte private e 41 mezzi tra pale meccaniche, camion, frese e spartineve.

Share
- Advertisment -

Popolari

Crac banche. I truffati, buoni clienti per il business di avvocati ed associazioni valutabile in 87 milioni di euro

Davvero bravi i veneti, hanno regalato allo stato più di 1 miliardo di € non impegnabili soprattutto a causa dei “paletti” della legge 145/2018. Come...

Contrattazione sociale in provincia di Belluno: le Linee Guida per il 2021 di Cgil-Cisl-Uil

Lotta alla povertà e alla disuguaglianza sociale, politiche concrete in favore di anziani e giovani, nuove infrastrutture sanitarie per combattere la diffusione del Covid-19....

Nominati da Zaia i nuovi direttori generali della sanità veneta

Venezia, 26 febbraio 2021 - Il presidente della Regione, Luca Zaia, ha nominato oggi i nuovi direttori generali delle nove Ullss, delle due Aziende ospedaliere...

Lupo avvistato nella zona dell’Oltrerai di Ponte nelle Alpi. De Bon: «Nessun rischio per l’uomo. Ma gli animali domestici vanno custoditi adeguatamente»

I tecnici della Provincia e il consigliere delegato Franco De Bon hanno incontrato questa mattina il sindaco di Ponte nelle Alpi, per analizzare la...
Share