13.9 C
Belluno
giovedì, Giugno 13, 2024
HomeArte, Cultura, SpettacoliDimore Storiche. Il sole splende ed è tutto esaurito nelle ville. Lunedì...

Dimore Storiche. Il sole splende ed è tutto esaurito nelle ville. Lunedì appuntamento all’Archivio di Stato di Belluno

il vicepresidente Francesco Compostella spiega Villa di Dussan

Vicepresidente Compostella: c’è voglia di cultura e grande interesse attorno alle storie di queste case

domani 27 maggio evento conclusivo a Belluno con l’Archivio di Stato

Belluno, 26 maggio 2024 – E’ stata una vera giornata d’estate ad accogliere le aperture gratuite delle Dimore Storiche ADSI in Veneto. Un piacevolissimo sole che ha portato sostanzialmente le 56 Dimore coinvolte ad annunciare il tutto esaurito.

“Una grande soddisfazione per tutti noi – sottolinea il vicepresidente di Adsi Veneto, Francesco Compostella – anche alla luce del meteo che sembrava non sorriderci. Invece in mattinata il sole ed il caldo hanno accolto i molti visitatori che hanno voluto venire a scoprire le nostre dimore. Devo dire che il fatto di aprire gratuitamente ville che – in taluni casi – vengono aperte al pubblico raramente viene sempre accolto con grande piacere. C’è voglia di cultura e di conoscere le storie che hanno caratterizzato queste ville, palazzi e giardini”.

Positivo anche il bilancio per le iniziative sviluppate presso gli Archivi di Stato che andranno a concludersi domani – 27 maggio – con la visita all’archivio di Belluno “è stata una sorpresa per noi – continua Compostella – che abbiamo iniziato questa collaborazione piano piano. Oggi sostanzialmente copriamo con un pacchetto di iniziative, propedeutiche alla Giornata Adsi, tutta la regione. A livello locale devo esprimere un grazie alla Regione del Veneto e all’IRVV Istituto Regionale Ville Venete per la collaborazione”.

Per poter continuare a rendere fruibile queste case “vorrei ricordare che le dimore storiche hanno bisogno di professionalità che appaiono sempre più difficili da trovare e da formare: si tratta di artigiani, restauratori e giardinieri specializzati. La valorizzazione di questo patrimonio è una opportunità per le giovani generazioni”.

La giornata ADSI, giunta quest’anno alla XIV edizione, è organizzata in collaborazione con l’Associazione Nazionale Case della Memoria, la Federazione Italiana Amici dei Musei (FIDAM) e Federmatrimoni ed Eventi Privati (Federmep) e ha ricevuto il patrocinio di Regione del Veneto, IRVV Istituto Regionale Ville Venete, ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo e della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, del Minsistero del Turismo e del Ministero della Cultura.

Qui le dimore che oggi sono state protagoniste della Giornata ADSI 2024 a Belluno:

Provincia di Belluno

Archivio di Stato di Belluno
apre luendì 27 Maggio ore 10
Via Santa Maria dei Battuti 3, 32100 Belluno

Dimore
Villa Berton Maschio – Via Romanella 39 e 41, 32032 Feltre
Villa Cappellari – San Gregorio nelle Alpi – Via Fumach 30, 32030 San Gregorio nelle Alpi
Villa degli Azzoni Avogadro – Bivai, 32035 Santa Giustina
Villa di Dussan – Frazione Dussano 8, 32035 Santa Giustina
Villa Fabris Guarnieri – via San Giuseppe 8, 32032 Feltre
Villa di Modolo – via Modolo 188, 32100 Belluno
Villa San Liberale – Viale San Liberale 9, loc Cart 32032 Feltre
Villa Villalta – Viale San Liberale 7, loc Cart 32032 Feltre

ADSI – Associazione Dimore Storiche Italiane
L’Associazione Dimore Storiche italiane, ente morale riconosciuto senza fini di lucro, riunisce i titolari di dimore storiche presenti in tutta Italia. Nata nel 1977, conta attualmente circa 4500 soci e rappresenta una componente significativa del patrimonio storico e artistico del nostro Paese. L’Associazione promuove attività di sensibilizzazione per favorire la conservazione, la valorizzazione e la gestione delle dimore storiche, affinché tali immobili, di valore storico-artistico e di interesse per la collettività, possano essere tutelati e tramandati alle generazioni future nelle condizioni migliori. Questo impegno è rivolto in tre direzioni: verso i soci stessi, proprietari dei beni; verso le Istituzioni centrali e territoriali, competenti sui diversi aspetti della conservazione; verso la pubblica opinione, interessata alla tutela e valorizzazione del patrimonio culturale del Paese.
www.associazionedimorestoricheitaliane.it – www.dimorestoricheitaliane.it

- Advertisment -

Popolari