13.9 C
Belluno
domenica, Maggio 26, 2024
HomeCronaca/PoliticaDifficoltà degli editori a reperire giornalisti. Ammirevole tavolo proposto da Zaia, ma...

Difficoltà degli editori a reperire giornalisti. Ammirevole tavolo proposto da Zaia, ma finché pagano 4 euro ad articolo…

Luca Zaia, presidente della Regione del Veneto

La Regione del Veneto, su proposta del presidente, Luca Zaia, ha promosso l’istituzione di un Tavolo regionale sull’attrattività della professione giornalistica, con lo scopo di sostenere il mondo del giornalismo, insieme ai principali rappresentanti veneti dell’editoria e dell’informazione, sul tema dei percorsi formativi oltre che dei contratti e delle retribuzioni.

Obbiettivo dell’iniziativa è quello di approfondire le cause della crescente difficoltà per gli editori – rilevata da più parti – di reperire nuovi giornalisti e di fidelizzare molti che già svolgono la professione. Si tratta quindi di collaborare, mettendo a disposizione il know how degli uffici regionali competenti – nella ricerca di possibili soluzioni.

“Siamo di fronte ad un panorama dell’editoria e dei media che, anno dopo anno, è in costante cambiamento – sottolinea il presidente Zaia -. Una pluralità di soggetti, l’Ordine dei Giornalisti e la FNSI in primis, affiancano i professionisti dell’informazione nella gestione di un cambiamento del lavoro giornalistico che è ormai paradigma stesso della professione. Anche le istituzioni possono fare molto perché, tramite i giornalisti, i cittadini possano avere accesso all’informazione. È un ruolo che la Regione Veneto ha voluto assumere in prima fila, dando vita ad un tavolo di confronto che auspico possa produrre molto, in termini anche qualitativi, nel supportare i giornalisti e coloro che voglio affacciarsi a questo indispensabile lavoro”.

L’assessore regionale al Lavoro, Scuola e Formazione, Elena Donazzan, ha già programmato il primo incontro che si terrà il prossimo giovedì 11 aprile a Mestre (Venezia) presso la sede di Veneto Lavoro.

- Advertisment -

Popolari