13.9 C
Belluno
venerdì, Maggio 24, 2024
HomePrima PaginaClaudio Novelli è il nuovo coordinatore tecnico dei Centri Coni Provincia di...

Claudio Novelli è il nuovo coordinatore tecnico dei Centri Coni Provincia di Belluno

Giulio Pavei fiduciario Coni Belluno; Claudio Novelli coordinatore tecnico dei Centri Coni; Simone Soccal delegato Coni Belluno

A seguito delle dimissioni di Armand Bajraktari, il presidente regionale del Coni Dino Ponchio ha nominato, su indicazione del delegato provinciale Simone Soccal, il dottor Novelli Claudio coordinatore tecnico dei Centri Coni Provincia di Belluno. Soccal, già fiduciario Coni dal 2023 e titolare della palestra SSD PERFORMA COMBAT SPORTS, Centro Coni da settembre 2023, ha svolto le discipline del pugilato e Kickboxing a livello agonistico e nel 2019 ad Antalya in Turchia ha vinto un mondiale Master della WAKO. Attualmente è tecnico di 2′ livello di pugilato, maestro di kickboxing, allenatore di muay thai e shoot boxe.”Il mio obiettivo e di tutto il Comitato provinciale è quello di incrementare il numero di Centri Coni in provincia di Belluno e di coprire tutto il territorio in particolare nelle zone del Feltrino e dell’Alpago dove siamo attualmente scoperti”.

“Credo che Claudio Novelli sia la persona giusta per svolgere un compito che richiede elevata competenza tecnica ed abilità organizzativa all’interno delle società sportive. –  ha detto il- delegato Coni per la Provincia di Belluno Simone Soccal – Il Coni Belluno ha in agenda numerosi obiettivi da qui alle olimpiadi di Milano Cortina e l’incremento e potenziamento dei Centri Coni è sicuramente uno di questi”.

Il CONI promuove l’attività sportiva giovanile riferita alla fascia di età 5-14 anni attraverso un percorso educativo sportivo multidisciplinare che accompagna il giovane durante tutto l’anno prevedendo nella stagione invernale (settembre- giugno) il progetto “Centro CONI – Orientamento e Avviamento allo Sport” e gli Educamp CONI in quella estiva. Per raggiungere questo scopo il CONI si avvale degli Organismi quali le Federazioni Sportive Nazionali, delle Discipline sportive associate e gli Enti di Promozione sportiva e delle ASD e Società sportive ad essi associate. Il Centro Coni è quindi rappresentato da una ASD o SSD che utilizza il modello formativo multidisciplinare sviluppato e fornito a titolo gratuito dal CONI. Questo modello formativo permette:

  • ai giovani dai 5 ai 14 anni di sperimentare un’attività motoria sportiva e pre sportiva multidisciplinare con metodologie formative innovative;
  • ai tecnici delle ASD e SSD un percorso di formazione gratuita qualificante.

I Centro Coni in provincia di Belluno attualmente sono 10 e svolgono la propria attività formativa sotto la supervisione del coordinare tecnico provinciale dei Centri Coni che deve possedere una laurea in scienze motorie ed esperienza come tecnico di attività multidisciplinare.

 

- Advertisment -

Popolari