13.9 C
Belluno
martedì, Maggio 28, 2024
HomeArte, Cultura, SpettacoliAppuntamentiProgramma OMS Organizzazione Mondiale della Sanità: democrazia in pericolo”? Sabato alle 14:30...

Programma OMS Organizzazione Mondiale della Sanità: democrazia in pericolo”? Sabato alle 14:30 il convegno a Belluno

Si terrà sabato 23 marzo alle ore 14:30 in Sala Teatro del Centro congressi Giovanni 23mo di Belluno il convegno dal titolo “Programma OMS Organizzazione Mondiale della Sanità: democrazia in pericolo”?
Introdurrà l’incontro il dottor Filiberto Dal Molin, medico radiologo. Moderatrice del convegno la dottoressa Gioia Locati, giornalista e scrittrice.
Relatori del convegno, il dottor Alberto Donzelli, medico specialista in Igiene, della Fondazione Allineare Sanità e Salute e della Commissione Medico Scientifica Indipendente. E la dottoressa Meryl Nass medico, che interverrà in diretta dagli Stati Uniti.
L’ OMS vuole gestire a suo piacimento la Sanità mondiale, secondo gli ordini dei suoi maggiori finanziatori, ovvero dei gruppi privati americani, quasi tutti proprietari o soci in posizioni strategiche nelle industrie del farmaco. Fra tre mesi a maggio 2024, i 194 Stati attualmente aderenti saranno chiamati a discutere sul “Nuovo Trattato Pandemico” e le “Modifiche dei Regolamenti Sanitari Internazionali” che verranno proposti dalla stessa OMS e che sono oggetto di discussioni segretissime anche per gli stessi Stati membri, da due mesi a Ginevra. Ci saranno quindi alla fine di maggio le votazioni con le quali l’OMS intende ottenere la Sovranità Sanitaria sul mondo. Dunque una cessione di sovranità dei singoli Stati a vantaggio di opachi poteri sovranazionali di matrice privata, targati OMS, che non disdegnano col loro presidente di minacciare pandemie organizzate e feroci. Che cosa stanno facendo le diverse società scientifiche Italiane e le Università: Rimangono in silenzio? Aspettano? Sperano?
Il convegno è promosso dall’Associazione Contiamoci e dalla Commissione Medico Scientifica Indipendente.
Ingresso non prenotabile con offerta di 5 € per pagare le sole spese di teatro.
Apertura al pubblico alle ore 14.
La cittadinanza è invitata a partecipare.

- Advertisment -

Popolari