13.9 C
Belluno
venerdì, Maggio 24, 2024
HomeArte, Cultura, SpettacoliAppuntamentiDa Roma a Capo Nord, 4350 Km in bici con il cane....

Da Roma a Capo Nord, 4350 Km in bici con il cane. Venerdì sera in sala Bianchi

Appuntamento con la FIAB venerdì sera a Belluno per parlare di cicloturismo. Non una semplice pedalata, bensì una vera e propria avventura condivisa con il suo migliore amico. A raccontarla è Nicola Inversi, minervinese da anni residente a Roma, che alle ore 20.45 in Sala Bianchi illustrerà la titanica impresa pedalata in compagnia di Erin, l’inseparabile golden retriever di dieci anni.

La strana coppia è partita da Roma il 18 marzo dello scorso anno con destinazione Capo Nord, la punta estrema dell’Europa, di fronte al Polo Nord. Nessun motore elettrico, tanto meno endotermico, ma solamente la propria forza e la voglia di vivere un sogno, pedalando in sella a una cargo-bike.

«Lavoro per la Corro corrieri Roma, ovvero una società che consegna pacchi in bicicletta in tutta la capitale – racconta Nicola -. Sono abituato alle fatiche e pedalare non è mai stato un problema, tanto meno carico di pacchi con pesi e dimensioni a volte non proprio così generosi».

La cargo-bike infatti è una bicicletta progettata e costruita appositamente per il trasporto di merci, persone e animali. «Immaginate di vedere una qualsiasi bicicletta con due ruote e davanti un pianale, all’altezza dei pedali, che misura all’incirca 90 centimetri per 50. Il posto giusto per fare sentire Erin a proprio agio – prosegue Nicola -.E quando penso al cicloturismo, devo farlo sempre per due, perché è parte della mia famiglia. Senza di lui non avrei fatto questo viaggio».

Un viaggio che prende il nome di “Nordic Dream: from Rome to the North Cape”. Un sogno, appunto, ma anche una promessa fatta da Nicola ad Erin in un momento particolare della vita, dove pensava di non averla più al suo fianco a causa di un incidente.

«Sarà una serata sicuramente emozionante, perché non capita tutti i giorni di incontrare un cicloturista come Nicola, pronto a percorrere 4350 chilometri pedalando in compagnia del proprio amico a quattro zampe» conclude Pierluigi Trevisan, presidente dell’associazione FIAB Belluno.

Un’avventura fatta di ciclismo, turismo, racconti e anche di angeli custodi, ovvero tutte quelle persone che sanno dare una svolta allegra e positiva al viaggio.

La serata, organizzata dall’associazione Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta di Belluno, è aperta al pubblico.

 

- Advertisment -

Popolari