13.9 C
Belluno
sabato, Marzo 2, 2024
HomeLavoro, Economia, TurismoIl convegno. Il legno come biodiversità e paesaggio ma anche come risorsa...

Il convegno. Il legno come biodiversità e paesaggio ma anche come risorsa architettonica

Camera di Commercio, sede di Belluno

Il 16 novembre in CCIAA i due seminari organizzati da Fondazione Architettura Belluno Dolomiti e dall’Ordine Architetti PPC Belluno

Celebrare la materia lignea in ogni sua forma e risorsa è l’obiettivo del Festival Città del Legno di Belluno, organizzato dal Consorzio Belluno Centro; in questo contesto si inseriscono gli eventi formativi dell’Ordine degli Architetti PPC Belluno e della Fondazione Architettura Belluno Dolomiti che dedicano un’intera giornata a questa tematica e alle forme materiche del legno, il giorno 16 novembre  a Belluno nella sala Luciani della Camera di Commercio di Treviso-Belluno.

Due i seminari proposti con crediti formativi, il primo nella mattinata, dalle 9:30 alle 12:30 sarà dedicato alla tematica del legno come risorsa per l’ambiente e per l’architettura e il secondo nel pomeriggio dalle 14:30 alle 17:30 sarà più focalizzato sulle tematiche del design.
Il primo seminario si aprirà con l’intervento dell’architetto Simone Sfriso, cattedratico presso la Portsmouth School of Architecture (GB), che descriverà due casi studio relativi al legno come comunità. Seguirà l’intervento curato dal dott. Michele Cassol, dottore forestale e membro del Comitato Scientifico Aree Protette della Provincia di Trento, che sarà invece dedicato all’aspetto ambientale con focus sulla tematica “Dall’albero alle foreste: legno, biodiversità e paesaggio”.

La mattinata si concluderà con l’intervento dello staff di Mobart Ben, azienda agordina che ha saputo traghettare la tradizione familiare dell’arredamento di montagna in un ambito progettuale di ampio respiro e raffinata tecnologia; Paolo ed Emanuela Ben con il progettista Eugenio Canton, descriveranno il Progetto “WoodFrame”, i pannelli di interior design personalizzabili che portano nelle case la vibrante bellezza del territorio dolomitico.

Il secondo seminario, organizzato nel pomeriggio, affronterà la tematica affascinante dei colori del legno nel design e vedrà protagoniste le due aziende Tabu spa e Made srl.
La giornalista Francesca Losi, specializzata in architettura e responsabile della comunicazione di Tabu spa, leader nel settore da 90 anni, interverrà riguardo alla storia della tecnologia tintoria del legno, partendo dalla nascita delle prime tecniche e descrivendone sia i vantaggi nell’industria del mobile che le tecniche decorative di ultima generazione, applicate agli impiallacciati naturali e multistrato. La giornalista focalizzerà anche le tematiche di sostenibilità che caratterizzano la filiera di produzione, i cui processi vantano la certificazione forestale FSC.

“Siamo onorati -dichiara la presidente dell’Ordine degli Architetti PPC di Belluno, arch. Fabiola De Battista- di far parte del Festival Belluno Città del Legno. Il legno è materia viva nel nostro territorio e facendo parte del nostro dna culturale è giusto che venga raccontato non solo dal punto di vista artistico, ma anche da quello architettonico, senza dimenticare ovviamente l’ambito relativo al nostro vivere quotidiano”.

Scaletta dei seminari di giovedì 16 novembre 2023
presso la Sala E. Luciani della Camera di Commercio Treviso-Belluno|Dolomiti,
in piazza S. Stefano 15-17 a Belluno

Mattino dalle ore 9:30 alle ore 12:30
IL LEGNO: UNA RISORSA DELL’AMBIENTE PER L’ARCHITETTURA

Pomeriggio dalle ore 14:30 alle ore 17:30
I COLORI DEL LEGNO:
Sostenibilità e Design: i colori e le superfici lignee di ultima generazione

Per iscrizioni: www.architettibelluno.it
Ufficio stampa Fondazione Architettura Belluno Dolomiti e Ordine Architetti PPC BL
Francesca Bianchi – WG Comunicazione – 333 2835444

- Advertisment -

Popolari