13.9 C
Belluno
martedì, Aprile 16, 2024
HomeCronaca/PoliticaCalalzo di Cadore, aiuti alle famiglie: via libera all'erogazione del bonus bebè...

Calalzo di Cadore, aiuti alle famiglie: via libera all’erogazione del bonus bebè e del bonus bollette. De Carlo: “Iniziative rafforzate per aiutare i cittadini in difficoltà”

Il 2022 del Comune di Calalzo di Cadore si è chiuso con l’approvazione da parte della giunta comunale dell’erogazione del bonus bebè e del bonus bollette destinati alle famiglie del paese.
Dieci i nuovi nati nel territorio comunale, che riceveranno ciascuno un “premio” da 500 euro; sono stata invece 33 le famiglie con ISEE inferiore a 15mila euro che hanno potuto contare sul bonus bollette, per il quale il Comune aveva stanziato 30mila euro di fondi propri.
“È fondamentale sostenere le famiglie in questo momento di difficoltà”, spiega il sindaco Luca De Carlo. “Da un lato, cerchiamo di aiutare i nuovi genitori ad affrontare le prime spese che arrivano con la nascita di un figlio; dall’altro, anche davanti alla crisi energetica in atto, vogliamo sostenere le persone che hanno più difficoltà ad affrontare i rincari in atto, e proprio per questo abbiamo voluto potenziare rispetto al passato il fondo dedicato al bonus bollette. La nostra amministrazione ha deciso di sostenere le famiglie, impegnando una cifra importante per il suo bilancio: è inutile continuare a lamentarsi, se si vuole realmente aiutare i cittadini è indispensabile che vengano destinate risorse adeguate, cosa che il Comune di Calalzo ha fatto sulla scia del Governo nazionale che ha dedicato a questo obbiettivo oltre 20 miliardi di euro”.
Il bonus bollette prevedeva un contributo da 400 a 700 euro, a seconda del numero dei componenti della famiglia richiedente; sono state ben 12 le famiglie, con due o più figli, ad ottenere il massimo contributo possibile.

- Advertisment -

Popolari