13.9 C
Belluno
martedì, Febbraio 7, 2023
Home Sport, tempo libero Pallavolo Belluno, inizio col botto: successo in 3 set a San Donà

Pallavolo Belluno, inizio col botto: successo in 3 set a San Donà

Avvio show a San Donà: il derby veneto è dei rinoceronti

VTC SAN DONÀ-DA ROLD LOGISTICS BELLUNO 0-3

PARZIALI: 23-25, 22-25, 28-30.

VOLLEY TEAM CLUB SAN DONÀ: Dal Col 6, Palmisano 11, Mazzon 2, Dalmonte 9, Mazzanti 2, Umek 18; Bassanello (L), Mignano, Trevisiol. N.e. Amarilli, Parisi, Tuis, Mandilaris. Allenatore: P. Tofoli.

DA ROLD LOGISTICS BELLUNO: Maccabruni 2, Novello 24, Saibene 10, Graziani 8, Guastamacchia 7, Paganin 7; Martinez (L). N.e. Candeago, Galliani, Stufano, Guolla, Mozzato, Ostuzzi, Pierobon (L). Allenatore: G. Colussi.

ARBITRI: Anthony Giglio di Trento e Marco Pernpruner di Verona.

NOTE. Durata set 37′, 29′, 37′; totale 1h43′. San Donà: battute sbagliate 16, vincenti 6, muri 6. Belluno: b.s. 18, v. 3, m. 10.

È solo il primo passo, è vero. Ma la Da Rold Logistics Belluno lo compie con gli stivali delle sette leghe. Perché sbanca il Pala Barbazza di San Donà. E nello spazio di soli tre set. Il risultato da consegnare agli archivi, però, non tragga in inganno: il derby veneto contro il Volley Team Club ha assunto i contorni di una battaglia pallavolistica a “tutto fuoco”, in cui timidezze e timori reverenziali sono rimasti a chilometri di distanza dall’impianto sandonatese. Un duello ad alta quota, senza esclusioni di colpi, in cui hanno fatto la differenza i dettagli, nelle fasi decisive di ogni singolo parziale. Compreso l’ultimo, deciso ai vantaggi, dopo che i padroni di casa avevano annullato 4 match ball a Graziani e compagni.

IL “VECCHIO” E IL BAMBINO – La DRL capitalizza al meglio le occasioni chiave e riesce a far fronte all’assenza di uno dei suoi totem: Matteo Mozzato. Il centrale, debilitato da un problema fisico, è rimasto ai margini della contesa e, parafrasando Guccini, ha lasciato spazio al “vecchio” e al bambino: ovvero, a capitan Alex Paganin (veterano della rosa) e a Francesco Guastamacchia, all’esordio assoluto in Serie A3 Credem Banca, dopo aver chiuso il percorso nel settore giovanile della Pallavolo Padova. La risposta della coppia? Semplice: 14 punti e 6 muri in totale, equamente distribuiti. Davvero niente male. E niente male è anche la performance di Marco Novello: l’opposto si prende le luci dei riflettori grazie a 24 palloni spediti a terra, arricchiti da 2 muri, 2 servizi vincenti e da un buonissimo 54 per cento in attacco.

L’ANALISI – «Esordio positivo – è l’analisi di coach Gian Luca Colussi – siamo felici. Sapevamo che San Donà non era la stessa squadra affrontata in settembre, in amichevole. E così è stato, anche perché ha rivoluzionato il sestetto. Siamo stati bravi a leggere i loro cambiamenti. E i nostri». Iniziare col piede giusto era fondamentale: «Magari non è stata una partita brillantissima da parte nostra – conclude Colussi -. Ma è la prima, per di più fuori casa e in un palazzetto non altissimo, Quindi ci sta. Abbiamo lottato e faticato, riuscendo però a rimanere sempre in partita. Pure nel momento in cui ci siamo ritrovati sotto 4, 5 punti. Come nel terzo set. Ad ogni modo, abbiamo avuto il merito di compattarci e di soffrire insieme. Ecco, ai ragazzi ho chiesto proprio questo. Perché se si soffre insieme, poi arrivano le gioie». E la trasferta di San Donà lo testimonia.

Share
- Advertisment -

Popolari

Cultura e reunion dei Pooh, la giornata bellunese a Casa Sanremo

Red Canzian, Dodi Battaglia, Roby Facchinetti e Riccardo Fogli. Di nuovo insieme per la prima serata di Festival, con un aneddoto tutto longaronese. Perché...

Il lupo della Sportful Dolomiti Race domani ulula a Casa Sanremo 

Domani la Sportful Dolomiti Race sbarca a "Casa Sanremo", l'area ospitalità della famosa manifestazione canora. Il ciclismo in provincia dii Belluno sarà l'argomento della trasmissione "Buongiorno Sanremo" di domani, mercoledì...

Successo per l’occhialeria veneta allo stand della Regione Veneto al Mido. Presenti 5 aziende bellunesi

A Mido la Regione del Veneto mette a disposizione di 5 aziende venete del settore dell'occhialeria uno spazio nel proprio stand regionale. La Regione del...

Interreg Italia-Austria. Conoscere la storia e i beni culturali nell’area Dolomiti live.

Il programma di febbraio nei musei cadorini è ricco e variegato: laboratori, dimostrazioni, concerti, escursioni consentiranno a bambini e adulti di imparare e approfondire...
Share