13.9 C
Belluno
mercoledì, Agosto 10, 2022
Home Cronaca/Politica Interventi di soccorso

Interventi di soccorso

Alleghe (BL), 18 – 07 – 22 Attorno alle 20 l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore è intervenuto in località Cason di Col Rean, dove un’escursionista slovena di 58 anni era caduta e aveva sbattuto la testa. Dopo averle prestato le prime cure a seguito del probabile trauma cranico riportato, sul posto c’era in assistenza anche il gestore del Rifugio Vazzoler, i soccorritori hanno caricato a bordo la donna e la hanno trasportata all’ospedale di Belluno.

Cortina d’Ampezzo (BL), 18 – 07 – 22   Verso le 15.20 il Soccorso alpino di Cortina è stato inviato a Pian de Loa dove, dopo aver fatto il giro delle Cascate di Fanes con i genitori, una dodicenne di Conegliano (TV), aveva messo male un piede, con conseguente possibile trauma alla caviglia. Una squadra ha raggiunto la ragazza in jeep per poi accompagnarla assieme ai genitori alla loro macchina. La famiglia si è poi allontanata autonomamente.

Alleghe (BL), 18 – 07 – 22   Alle 14.30 il 118 è stato attivato per una caduta lungo il sentiero 560, che passa sotto la Torre di Valgrande in Civetta. Una escursionista 68enne tedesca, che faceva parte di una comitiva di 10 persone, era infatti scivolata a lato del tracciato, ruzzolando per una ventina di metri nel ghiaione sottostante, e il marito coetaneo, per lo spavento, aveva perso i sensi. Lanciato l’allarme con le precise coordinate del luogo dell’incidente, i compagni erano scesi dalla donna aiutandola a risalire sul sentiero e medicandole le escoriazioni riportate. Non appena giunto sulla verticale, l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore ha sbarcato personale medico e tecnico di elisoccorso con un verricello di 30 metri. Prestate le prime cure alla donna per un possibile trauma cranico, i soccorritori l’hanno imbarellata e issata a bordo, per poi recuperare anche il marito. Entrambi sono stati trasportati all’ospedale di Belluno.

Cortina d’Ampezzo (BL), 18 – 07 – 22   Alle 14 circa la Centrale del Suem ha allertato il Soccorso alpino di Cortina, per un escursionista colto da inprovviso malore mentre con la moglie risaliva il sentiero da Antruiles verso Ra Stua. Sul posto è subito intervenuta una squadra del Soccorso alpino della Guardia di finanza, che ha assistito la coppia dando le coordinate del posto all’elicottero di Dolomiti Emergency in avvicinamento. Sbarcati tra gli alberi con un verricello di 60 metri, equipe medica e tecnico di elisoccorso hanno provveduto alle prime verifiche sanitarie, per poi imbarellare S.L., 75 anni, di Rimini e trasportarlo all’ospedale di Belluno. La moglie è rientrata assieme ai soccorritori.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Tre Cime. Dolomiti Bus si scusa con i viaggiatori: «Stiamo installando una nuova obliteratrice per diminuire i tempi di attesa»

Questa mattina si sono registrati alcuni ritardi nel servizio Dolomiti Bus relativo alle Tre Cime di Lavaredo. La biglietteria è rimasta inattiva per un'ora...

Auronzo Comelico, De Menech: “Sentenza storica del Tar”

Belluno, 9 agosto 2022   -   "Accogliamo con soddisfazione la sentenza del Tar grazie alla quale sono stati rigettati i nuovi vincoli paesaggistici su Auronzo...

Rigenerazione dell’ex caserma Fantuzzi, il consiglio provinciale vara l’atto di indirizzo preliminare alla permuta con l’Agenzia del Demanio

Approvato anche il Dup 2023-2025. Padrin: «Raggio dell'azione di governo ridotto per il crollo delle entrate» L'idea di riqualificare l'ex caserma Fantuzzi e realizzare una...

Vincoli Comelico-Auronzo, la Provincia tra i vincitori del ricorso. Il presidente: «La tutela della montagna non può prescindere dalla lotta allo spopolamento»

«Se c'è una pietra tombale sulla tutela della montagna e dei paesaggi dolomitici, è lo spopolamento, nient'altro. Lo ha compreso anche il Tar». È il...
Share