13.9 C
Belluno
lunedì, Giugno 27, 2022
Home Pausa Caffè Feltre capitale dell'escursionismo e cicloescursionismo Cai

Feltre capitale dell’escursionismo e cicloescursionismo Cai

Dal 26 giugno al 3 luglio, sui sentieri che circondano la località bellunese, si terrà la 23ma Settimana nazionale dell’escursionismo del Club alpino italiano. In programma decine di escursioni a piedi e in mountainbike, alle quali parteciperanno oltre mille persone

Strada per il rifugio_Dal_Piaz (foto: Ennio De Simoi)

Milano, 22 giugno 2022 Saranno le valli e i sentieri che circondano Feltre (BL), località di origine medievale al centro di tre aree Patrimonio dell’Umanità Unesco (Dolomiti, Colline del Prosecco e Biosfera del Monte Grappa) il palcoscenico della 23esima Settimana nazionale dell’escursionismo del Club alpino italiano.

Proposte per escursionisti, cicloescursionisti e torrentisti

In programma, da domenica 26 giugno a domenica 3 luglio, un ricco calendario composto da 22 escursioni a piedi, che condurranno i partecipanti alla scoperta dell’inestimabile patrimonio ambientale e culturale di cui Feltre è punto di partenza e di arrivo. Il territorio feltrino offre infatti un caleidoscopio di suggestioni, ambienti diversi, cultura e rarità enogastronomiche. L’obiettivo della Settimana nazionale dell’escursionismo è proprio quello di consentire di scoprirlo a passo lento, con attenzione all’ambiente e interesse per le tradizioni locali. Tra le proposte escursionistiche, è prevista la traversata delle Vette Feltrine, un trekking di quattro giorni nella parte più selvaggia delle intere Dolomiti, all’interno del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi.

Durante la settimana, ci sarà spazio anche per gli amanti della mountainbike con otto cicloescursioni, tra le quali spicca quella lungo la strada militare risalente alla Prima guerra mondiale che dal Passo Croce d’Aune porta al Rifugio Dal Piaz: 11 km di ascesa con pendenza costante, ritenuta da molti appassionati una delle più belle escursioni in bicicletta del territorio. Arricchiscono il programma il Raduno nazionale Seniores di mercoledì 29 giugno, con quattro escursioni pensate per i camminatori over 60, le quattro proposte rivolte alle persone con disabilità in calendario il 2 e il 3 luglio e il Raduno delle Sezioni Cai del Veneto di domenica 3 luglio, con altre quattro escursioni e tanta convivialità.
Non manca, infine, dato il crescente interesse per le forre del territorio, la possibilità di percorrere due itinerari di canyoning adatti a tutti, con l’accompagnamento delle Guide alpine di San Martino.

Rifugio Boz – Feltre

Oltre mille partecipanti da tutta Italia

In tutto sono previsti oltre mille partecipanti, provenienti dalle Sezioni del Cai di tutta Italia. È ancora possibile iscriversi a qualcuna delle escursioni su settimanaescursionismo.cai.it

«La Settimana nazionale dell’escursionismo vuole essere un’ulteriore dimostrazione di come il territorio dolomitico non abbia bisogno di una pesante infrastrutturazione per essere frequentato e goduto in tutte le sue sfaccettature», afferma il Presidente generale del Cai Antonio Montani. «Camminare e pedalare lungo i suoi sentieri consente al visitatore una vera immersione nelle straordinarie bellezze naturali e culturali di questi luoghi, aprendo la strada a uno sviluppo che sia davvero attento alla sostenibilità».
Montani parteciperà a diverse escursioni e cicloescursioni e sarà presente al Raduno delle Sezioni Cai del Veneto di domenica 3 luglio.

Cultura ed enogastronomia

Non solo sana attività fisica immersi nell’ambiente montano, la Settimana nazionale dell’escursionismo sarà anche cultura, con le visite guidate alla Galleria di arte moderna Carlo Rizzarda e alla Mostra dell’artigianato artistico di Feltre e la possibilità di assistere a film, spettacoli teatrali e concerti. Non mancherà l’enogastronomia, con i percorsi guidati per scoprire il Valdobbiadene con i suoi vini e per conoscere la storia, gli strumenti tradizionali e i macchinari della Birreria Pedavena.
Da segnalare, infine, il convegno “Ice Memory. Alla scoperta del ghiaccio, della terra e dell’uomo”, che si terrà giovedì 30 giugno alle 18 presso l’Auditorium dell’Istituto Canossiano di Feltre.

L’inaugurazione è in programma domenica 26 giugno alle 10 in Piazza Maggiore a Feltre. Alla cerimonia, alla quale interverrà la vicepresidente generale del Cai Laura Colombo, verrà conferita la cittadinanza onoraria al Club alpino italiano.
La 23esima Settimana nazionale dell’escursionismo del Cai è organizzata dalla Sezione di Feltre, con la collaborazione della Commissione centrale escursionismo e del Gruppo regionale Veneto.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Al circo gli animali non si divertono. Blitz nella notte di Centopercento animalisti a Borgo Valbelluna

Borgo Valbelluna, 27 giugno  2022  -  "In tutti questi anni di assurdità ne abbiamo viste tante, ma che un Comune sponsorizzasse e concedesse il...

Grazia Di Grace 20 anni dopo. Intervista alla cantante bellunese Grazia Donadel. A settembre il nuovo spettacolo “Radici, radici”

E’ molto difficile non riuscire a trovarsi a Belluno. Eppure ci siamo riusciti. L’appuntamento per l’intervista con Grazia Donadel, cantante, compositrice, laureata in Filosofia...

Due interventi in montagna per scariche di sassi

Belluno, 26 - 06 - 22  -  Attorno alle 13 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione della parete nord...

Il professor Trabucco nominato Referente del Dipartimento Affari costituzionali di Italexit

Domenica 26 giugno 2022, a Roma, nel corso del I° convegno nazionale di Italexit il segretario nazionale, senatore Gianluigi Paragone, ha nominato il professor...
Share