13.9 C
Belluno
mercoledì, Giugno 29, 2022
Home Prima Pagina Presentati i nuovi primari dell’Ulss Dolomiti

Presentati i nuovi primari dell’Ulss Dolomiti

Belluno, 10 giugno 2022 – Sono stati presentati oggi alla stampa un primo gruppo di nuovi primari dell’Ulss Dolomiti.

Ecco di seguito i nomi e i loro curriculum

Alessandro De Leo – Direttore U.O.C. Cardiologia di Belluno

Dopo la maturità classica, il dottor De Leo ha studiato Medicina e Chirurgia all’Università di Padova, laureandosi nel 1993, nel 1997 si è poi specializzato in Cardiologia sempre all’Università di Padova. In seguito ha seguito un master in angiologia medica. Proviene dalla Cardiologia dell’ospedale di Montebelluna, dove era primario, dopo aver prestato servizio per diversi anni, anche con l’incarico di alta specializzazione, all’unità operativa complessa di Cardiologia del Ca Foncello di Treviso.

Dal 2006 svolge una intensa attività diagnostica ed interventistica in Emodinamica: esegue personalmente circa 850 procedure all’anno. Inoltre, ha un’ampia esperienza sulle procedure di angioplastica coronarica. Nel corso degli anni si è dedicato al perfezionamento delle tecniche invasive diagnostiche e terapeutiche interventistiche sia nell’ambito delle patologie coronariche acute e croniche che dello scompenso cardiaco.

Negli ultimi anni si è dedicato alle patologie cardiache “strutturali” ossia le patologie valvolari, in particolare per le procedure di sostituzione valvolare aortica e riparazione percutanea mitalica. Si è occupato di patologie congenite dell’adulto e delle terapie invasive di prevenzione dell’ictus.

Ha seguito molti di corsi di formazione all’estero per implementare le conoscenze e la qualità degli impianti percutanei di valvole.

Ha una consolidata esperienza nella gestione delle équipe e delle patologie cardiologiche sia acute che croniche.

Ha anche un’ampia esperienza in ecocardiografia e in interventistica strutturale. In questi anni, ha eseguito circa 1.100 ecografie all’anno comprendenti ecocardiogrammi transesofagei e ecostress e ecografie intracardiache.

Notevole anche la produzione scientifica nell’ambito delle patologie cardiovascolari.

E’ stato nominato Direttore della Cardiologia di Belluno il 21 giugno 2021 e ha preso servizio il 1 agosto 2021.

Alessandro Magli – Direttore U.O.C. Radioterapia di Belluno

Classe 1970, originario di Varese, il dottor Magli si è laureato in Medicina e Chirurgia all’università di Pavia dove poi si è specializzato in Radioterapia oncologica.

Proviene dall’Azienda ospedaliera universitaria di Udine, dove ricopriva un incarico di alta specialità per la gestione di tecniche speciali di radioterapia guidata dalle immagini. È stato docente di radioterapia all’università di Udine dal 2009 al 2015. Ha al suo attivo numerose pubblicazioni, anche in prestigiose riviste internazionali.

Nel corso della sua carriera ha approfondito in particolare le tecniche di radioterapia per la cura dei tumori alla prostata, ambito in cui è riconosciuto come uno dei più prestigiosi esperti. Ha promosso e condotto, infatti, anche numerosi studi sul tema.

E’ stato nominato Direttore della Radioterapia di Belluno l’8 novembre 2021 e ha preso servizio il 1 dicembre 2021.

 

• Angelo Brega – Direttore U.O.C. Psichiatria di Feltre

Classe 1966, nato a Pavia e residente a Oderzo, il dottor Brega si è laureato in Medicina e Chirurgia all’università di Pavia. Si è poi specializzato in psicologia clinica all’Università di Milano. Nel 1992 ha conseguito anche l’attestato di idoneità all’applicazione delle tecniche di psicoterapia autogena. Proviene dall’Azienda Ulss Marca Trevigiana dove ricopriva un incarico di alta specializzazione per la gestione dei percorsi riabilitativi residenziali e l’integrazione con le unità operative del territorio.

Il dottor Brega ha all’attivo una importante attività soprattutto nell’ambito delle strutture riabilitative residenziali e nello sviluppo di diversi progetti per la promozione di attività riabilitative in particolare legate all’attività fisica.

Si è occupato, infatti, di “montagna terapia” promuovendo diversi percorsi terapeutici riabilitativi educativi o preventivi nella natura, dedicati alle persone fragili. Tra la sua produzione scientifica, inoltre, del potenziale terapeutico dell’arrampicata sportiva e di “potenziamento cognitivo e montagna terapia”.

E’ stato nominato Direttore della Psichiatria di Feltre il 28 marzo 2022 e ha preso servizio il 16 maggio 2022.

• Stefano Di Fabio – Direttore U.O.C Ortopedia di Feltre

Classe 1974, nato a Milano, il dottor Di Fabio si è laureato in Medicina e Chirurgia all’Università di Brescia dove si è anche specializzato in Ortopedia e Traumatologia nel 2005.

Nel 2003 ha frequentato per un anno il Royal National Orthopaedic Hospital di Londra, dove ha svolto un’importante esperienza clinica e professionale.

Ha iniziato la sua carriera in Ulss Dolomiti, nell’Ortopedia di Belluno. Negli anni ha maturato un’importante casistica con circa 4 mila interventi come primo operatore e 1.400 con secondo, effettuati nelle ortopedie di Belluno, Agordo e Feltre.

Ha al suo attivo numerose pubblicazioni, testimonianza di una attenta produzione scientifica e di ricerca e annovera la partecipazione a numerosi convegni anche in qualità di relatore.

Costanti anche i percorsi di aggiornamento, in particolare per quanto riguarda l’arto superiore, che lo hanno portato a condurre un’attività clinica e scientifica in sintonia con le più attuali linee guida internazionali, portando anche in Ulss Dolomiti tecniche chirurgiche all’avanguardia.

E’ stato nominato Direttore dell’Ortopedia di Feltre il 4 aprile 2022 e ha preso servizio il 1 maggio 2022.

• Amalia Manzan – Direttore del Ser.D.

Classe 1960, la dottoressa Manzan si è laureata in Medicina e Chirurgia all’Università di Trieste, dove si è poi specializzata in Psichiatria nel 1990. Successivamente ha frequentato la scuola quadriennale di psicoterapia e riabilitazione a Trieste. Nel 2008 ha ottenuto un’altra specializzazione in tossicologia medica all’Università di Padova.

La dottoressa Manzan presta servizio al Ser.D. dell’Ulss Dolomiti dal 2005, è stata responsabile dell’unità operativa semplice di Belluno dal 2018 e direttore facente funzione della struttura complessa provinciale dal 2021.

Stimata professionista, ha al suo attivo diverse pubblicazioni e relazioni a convegni sia scientifici che di divulgazione e sensibilizzazione verso le tematiche delle dipendenze.

E’ stata nominata Direttore del Ser.D. il 22 aprile 2022 e ha preso servizio il 1 giugno 2022.

• Federica Schievenin – Direttore della U.O.C. Farmacia Territoriale

Classe 1983, la dottoressa Schievenin si è laureata in Farmacia all’Università di Padova dove successivamente ha conseguito la specializzazione in Farmacia Ospedaliera.

Nel 2018 ha conseguito anche un master in Management dei Dipartimenti farmaceutici.

Dopo un’esperienza nelle Aziende di Vicenza e di Verona, dal 2013 ha prestato servizio in Ulss Dolomiti dove dal 2019 ricopriva un incarico di alta specializzazione per “rischio clinico e informazione indipendente sul farmaco”.

Dal 2016 insegna farmacologia al corso di Scienze Infermieristiche della sede di Feltre dell’università di Padova.

Ha al suo attivo numerose pubblicazioni.

E’ stata nominata Direttore della Farmacia Territoriale il 9 maggio 2022 e ha preso servizio il 1 giugno 2022.

• Cinzia Omiciuolo – Direttore U.O.C. Geriatria di Feltre

Classe 1974, di Pordenone, la dottoressa Omiciuolo si è laureata in Medicina e Chirurgia a Trieste dove si è poi specializzata in Geriatria.

Proviene dall’Azienda Sanitaria Universitaria Giuliano Isontina di Trieste, dove ricopriva l’incarico di Direttore facente funzione della Geriatria e dove ha gestito negli ultimi anni anche un reparto covid.

Ha al suo attivo una ricca produzione scientifica, con pubblicazioni su importanti riviste nazionali e internazionali ed è stata docente e tutor dei medici in formazione alla Scuola di specializzazione in Geriatria dell’Università di Trieste.

Nell’ambito dell’attività clinica e organizzativa svolta nei 16 anni di servizio all’azienda sanitaria di Trieste, si è occupata in particolare dello sviluppo del sistema di valutazione multidisciplinare dell’anziano e dei piani personalizzati per favorire le dimissioni protette, di ortogeriatria e di osservazione breve geriatrica. È membro del consiglio direttivo triveneto della società di psicogeriatria, occupandosi in particolare dello sviluppo di progettualità riguardanti anziani con disturbi cognitivi.

E’ stata nominata Direttore della Geriatria di Feltre il 13 maggio 2022 e ha preso servizio il 1 giugno 2022.

• Giovanni Balestriero – Direttore U.O.C. Radiologia di Belluno

Classe 1976, di Treviso, il dottor Balestriero si è laureato in Medicina e Chirurgia all’Università di Ferrara, dove si è anche specializzato in Radiodiagnostica nel 2007. Nel 2014 ha conseguito un’ulteriore specializzazione in Chirurgia cardiaca all’università di Pescara e nel 2020 ha conseguito un master di secondo livello in Neuroradiologia Interventistica endovascolare all’università San Raffele di Milano.

Proviene dall’Azienda Ulss Marca Trevigiana dove era responsabile dell’unità operativa semplice “Alte tecnologie” del Dipartimento di diagnostica per immagini.

Ha al suo attivo una ricca produzione scientifica, con pubblicazioni su importanti riviste nazionali e internazionali ed è stato docente al corso di laurea in Tecniche di radiologia medica dell’Università di Padova.

Nel corso della sua attività si è occupato in particolare di radiologia interventistica, neuroradiologia e imaging cardio vascolare. Ha concorso allo sviluppo di tecniche mininvasive percutanee nelle endoprotesi aortiche in collaborazione con la chirurgia vascolare, oltre che allo sviluppo del team multidisciplinare che si occupa di aneurismi toraco addominali e del loro trattamento attraverso interventi ibridi. Ha al suo attivo anche una importante casistica di embolizzazioni complesse eseguite anche con i neuroradiologi.

Infine, ha attivamente contribuito alla formazione di medici specializzandi assegnati alla sala angiografica eseguendo interventi in campo vascolare, extravascolare in elezione e urgenza.

E’ stato nominato Direttore della Radiologia di Belluno il 23 maggio 2022.

• Andrea Carraro – Direttore U.O.C Medicina di Pieve di Cadore

Classe 1963, di Noale, il dottor Carraro si è laureato in Medicina e Chirurgia all’Università di Padova dove si è poi specializzato in Geriatria.

Proviene dall’Azienda Ulss 3 Serenissima, dove era responsabile dell’ambulatorio endocrinologico ed ecografia interventistica del distretto capo collo.

Nell’ambito dell’attività clinica oltre che all’attività di gestione dei pazienti ricoverati nel reparto di medicina svolta prevalentemente negli ospedali della provincia di Venezia, si è occupato in particolare di diabetologia ed endocrinologia. Ha al suo attivo un’importante casistica di ecografie del capo e di procedure diagnostiche interventistiche eco guidate come toracentesi, paracentesi e ago aspirati. Fin dal 2005, infatti, ha gestito l’ambulatorio endocrinologico seguendo in particolare la ecografia diagnostica ed l’interventistica della tiroide e del collo.

Ha maturato anche una solida esperienza in reparto internistico e nell’organizzazione delle dimissioni protette con i servizi del territorio, programmando il miglior percorso di assistenza per i pazienti fragili.

E’ stato nominato Direttore della Medicina di Pieve di Cadore il 23 maggio 2022 e prenderà servizio il prossimo 16 giugno 2022.

Share
- Advertisment -

Popolari

Messa in sicurezza dell’abitato di Villaga: sei interventi per 1 milione di euro. Gosetti: «Primo stralcio che garantisce vivibilità alla frazione»

Feltre, 29 giugno 2022 - Taglio del nastro oggi, a Villaga, per il complesso di interventi di messa in sicurezza dell'abitato messo in campo...

I centri diurni “Via Medaglie d’Oro” e “Le Casette” partecipano alla Mostra dell’Artigianato di Feltre

I Centri Diurni per persone con disabilità del distretto di Feltre “Via Medaglie d’Oro” e “Le Casette” partecipano anche quest’anno alla Mostra dell’Artigianato, in...

Veneto is fabulous. Tre giorni in e-bike sulle Dolomiti Bellunesi, fino Tre Cime di Lavaredo, con Francesco Moser. E non solo

Partirà domani, giovedì 30 giugno, da Longarone un tour di tre giorni in e-bike per scoprire Veneto is Fabulous, la filiera turistica che raggruppa...

Oltre 6mila euro per giovani con disabilità, dalla Mongolfiera di Giorgia

Un impegno costante quello de “La mongolfiera di Giorgia” che, ancora una volta, dà aiuto ai giovani bellunesi. Quattro i ragazzi con certificazione di disabilità...
Share