13.9 C
Belluno
mercoledì, Novembre 30, 2022
Home Prima Pagina Limana e Borgo Valbelluna. Accordo di cooperazione per i servizi sociali, farmaceutici,...

Limana e Borgo Valbelluna. Accordo di cooperazione per i servizi sociali, farmaceutici, assistenziali tra i due Comuni

Centro servizi anziani Borgo Valbelluna

Centro servizi anziani di Limana

Milena Zanet, sindaca di Limana e Stefano Cesa, sindaco di Borgo Valbelluna, comunicano l’approvazione dell’accordo di cooperazione tra i Comuni di Limana e Borgo Valbelluna
per la condivisione di strategie nella gestione di servizi sociali, farmaceutici, assistenziali e residenziali per anziani.

Milena De Zanet, sindaco di Limana

Stefano Cesa, sindaco di Borgo Valbelluna

Le Amministrazioni Comunali di Limana e Borgo Valbelluna, nel corso del tempo, hanno affidato i propri servizi di carattere sociale ed assistenziale alle rispettive Società partecipate: Limana Servizi Srl e Valbelluna Servizi Srl (di cui i Comuni sono soci unici); nello specifico le due aziende gestiscono i quattro Centri Servizi per l’Anziano presenti in Sinistra Piave, il servizio di assistenza domiciliare, la farmacia comunale, ecc.
Tali servizi nell’ultimo biennio, complice l’emergenza sanitaria, hanno incontrato notevoli difficoltà sia sul piano di reperimento di personale socio sanitario al fine di garantire gli elevati standard fin qui offerti sia dal punto di vista economico – finanziario. In particolare la pandemia ha marcatamente aggravato il preesistente divario tra domanda e offerta di figure professionali nel settore socio-sanitario e su tale tema quotidianamente le cronache nazionali, regionali e locali raccolgono le grida di allarme degli enti gestori delle RSA che non riescono a trovare e ad assumere personale qualificato.
Ora è volontà delle due Amministrazioni dare impulso operativo ad un percorso di confronto e valutazione. Questo sarà possibile grazie ad un accordo di cooperazione, approvato dalle rispettive Giunte Comunali la scorsa settimana, finalizzato alla condivisione di strategie nella gestione di servizi sociali, farmaceutici, assistenziali e residenziali per anziani grazie all’elaborazione di un percorso organizzativo/gestionale diretto ad uniformare e a coordinare le procedure e le attività. L’obiettivo di questa collaborazione è una gestione associata dei servizi suddetti al fine di creare possibili sinergie comuni, una razionalizzazione di costi attraverso economie gestionali di scala, l’incremento e l’efficienza dei servizi offerti dalle rispettive società.

Le società pertanto perseguiranno i seguenti obiettivi:
connotare ogni centro come erogatore di eccellenze di specifici servizi;
creare livelli di assistenza omogenei, con erogazione di servizi qualificati e differenziati, mantenendo la presenza di operatori e professionisti formati e aggiornati;
condividere strategie al fine di poter rispondere in maniera esauriente alle esigenze attuali del territorio e che in futuro si manifesteranno;
creare sistemi di controllo di gestione di tutte le componenti che compongono i centri di costo delle strutture;
razionalizzare ed efficientare attività comuni alle due società quali processi inerenti agli obblighi normativi (codice degli appalti, selezione ed assunzione del personale, anticorruzione e trasparenza, flussi informativi da inviare alle istituzioni preposte, ecc..)
favorire la riduzione di costi generali delle strutture attraverso procedimenti condivisi di acquisizione di beni e servizi (economie di scala);

I due sindaci congiuntamente dichiarano: “Le nostre due Amministrazioni hanno convenuto di cogliere l’opportunità di intraprendere questo percorso di reciproca collaborazione, confidando che tale accordo indirizzato a valorizzare i rispettivi know how aziendali possa rappresentare un primo tassello per una lunga e proficua cooperazione tra le due società di servizi con lo scopo di elevare ulteriormente i livelli qualitativi dei servizi offerti rivolgendo la massima attenzione agli equilibri economici e finanziari delle aziende comunali ma soprattutto per valorizzare e fidelizzare il personale, socio sanitario e non, operante attualmente nelle quattro strutture gestite e quello operante sul territorio”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Gran finale al Mig, Premio Mastri Gelatieri, Premio MIG Green e l’attesissima 52ma Coppa d’Oro

52ma Coppa d’Oro, vince il gusto malaga di Barbara Bettera di Rivolta d’Adda Con gli ultimi concorsi si chiude la Mig 2022 Longarone, 30 novembre...

Vino & Arte in Villa in Valbelluna, prima edizione. Sabato a Villa Miari Fulcis a Modolo

Feltre, 30/11/2022  Grazie ad un contributo della Regione Veneto e la collaborazione tra Consorzio Dolomiti Prealpi, Villa Miari Fulcis e Villa San Liberale sono in...

Infiltrazioni criminalità organizzata nel tessuto economico del Veneto

Marghera, 30 novembre 2022. Quello dell’infiltrazione della criminalità organizzata nelle Imprese del Nord Est è purtroppo uno dei fenomeni che in questi ultimi anni...

Da giovedì 8 a domenica 11 dicembre nelle piazze il “Panettone fatto per bene” di Emergency

Il dolce tipico del Natale quest’anno avrà tutto un altro sapore: da giovedì 8 a domenica 11 dicembre 2022 Emergency sarà con i suoi...
Share