13.9 C
Belluno
venerdì, Maggio 27, 2022
Home Cronaca/Politica Agricoltura e futuro: il ruolo strategico dell'agroalimentare. Sabato pomeriggio all'Hotel Astor di...

Agricoltura e futuro: il ruolo strategico dell’agroalimentare. Sabato pomeriggio all’Hotel Astor di Belluno 

Luca De Carlo, senatore

Prenderà il via il giorno 14 maggio, il primo di un ciclo di incontri organizzati da Fratelli d’Italia, riguardanti ambiti tematici fondamentali per varare il futuro della città capoluogo.

La serata di sabato 14, si terrà presso l’Hotel Astor alle ore 17,30 e vedrà il confronto con le associazioni di categoria Coldiretti e Confagricoltura e con gli operatori del comparto agricolo. L’obiettivo sarà quello di dare riposte concrete relativamente al legame inscindibile che esiste tra agricoltura e città, per individuare un lavoro di rete e di interscambio tra istituzioni, agricoltori e commercianti.

“Il ruolo strategico della città capoluogo- dichiara il senatore Luca De Carlo, responsabile del Dipartimento agricoltura FdI- è quello di essere un volano tra centro abitato e rurale, nel promuovere e valorizzare le eccellenze del territorio.”

Laddove infatti la città diventa testimone consapevole delle sue eccellenze agroalimentari, vede aumentare l’attrattiva a livello turistico ed anche la crescita commerciale.
Il confronto con le associazioni di categoria sarà fonte di ispirazione per il legame che hanno con il territorio e per l’esperienza maturata nel quotidiano, gli operatori di settore porteranno invece nuove idee e visioni per un agricoltura di domani.

Anche la politica deve fare la sua parte e creare rete tra istituzioni, commercio ed agricoltura; per sancire questo patto sarà presente l’onorevole Marco Osnato- responsabile nazionale Dipartimento Commercio FdI- a dimostrazione del ruolo fondamentale delle istituzioni, come elemento di congiunzione tra commercianti ed agricoltori.

Tema fondamentale, anche nelle linee programmatiche di Fratelli d’Italia, sarà il legame tra agricoltura e sostenibilità, perchè esprime con forza non solo l’eccellenza dei prodotti, ma anche l’applicazione di un concetto che da ambientale diventa economico e sociale, perchè capace di coinvolgere le comunità e procurare lavoro a categorie disagiate.

Il confronto con le associazioni di categoria e gli operatori del giorno 14, si porrà quindi come obiettivo il dialogo tra città ed agricoltura, istituzioni, agricoltori e commercianti, in un concetto di rete e di interscambio attivo e proattivo.

Share
- Advertisment -


Popolari

Sabato il tappone dolomitico Belluno, Marmolada, Passo Fedaia

Classico tappone dolomitico domani, sabato 28, nonché ultimo arrivo in salita del Giro d’Italia 2022. Partenza da Belluno con una breve deviazione lungo la valle...

Giro d’Italia. Il Tricolore dall’Altare della Patria a Piazza Martiri

La città di Belluno si prepara ad accogliere la grande festa del Giro d'Italia con la tappa regina della Corsa Rosa, la Belluno-Marmolada di...

Scuola, stati generali di Fratelli d’Italia a Roma. Tafner: “Salute mentale degli studenti danneggiata dalla pandemia. Per l’educazione emotiva servono insegnanti formati”

Roma, 27 maggio 2022 "Meritarsi il futuro: la scuola delle conoscenze e la sfida del domani": questo il tema degli stati generali della scuola...

Due motociclisti perdono la vita. Tre auto coinvolte in un incidente a Salce

Sangue sulle strade bellunesi. Due motociclisti perdono la vita in due diversi incidenti. Tre auto coivolte in un incidente a Salce con due feriti. Alle...
Share