13.9 C
Belluno
lunedì, Giugno 27, 2022
Home Prima Pagina II progetto "Innovation Lab e Palestre Digitali del Veneto" vince il Premio...

II progetto “Innovation Lab e Palestre Digitali del Veneto” vince il Premio nazionale per le Competenze digitali

Il 28 aprile si è tenuto a Roma l’evento di proclamazione dei vincitori del Premio Nazionale per le Competenze Digitali 2022, iniziativa che ha coinvolto 120 progetti candidati.

Per la categoria ‘Digitale per tutti’, relativa alle iniziative di sviluppo delle competenze digitali rivolte a tutti i cittadini, il Veneto si è classificato al 1° posto assoluto con il progetto “InnovationLab e Palestre Digitali”.

Francesco Calzavara, Assessore al Bilancio e alla Programmazione del Veneto con delega all’Agenda Digitale, esprime la grande soddisfazione per il risultato ottenuto grazie a un’importante collaborazione con gli Innovation Lab distribuiti sul territorio regionale:

“Un progetto veneto, tra 120 presentati dal mondo delle imprese e della pubblica amministrazione, si aggiudica il Premio Nazionale per le Competenze Digitali. Un traguardo che riconosce gli investimenti, le idee, i progetti sviluppati dalla Regione per cercare di colmare il divario digitale e rendere tutti, giovani e meno giovani, più esperti e più inclini all’utilizzo dei servizi online della Pubblica Amministrazione. Noi ci siamo riusciti, e questo riconoscimento ci conferma che stiamo facendo un buon lavoro. Una vittoria che vorrei condividere con tutti coloro che animano, rendono accoglienti e sempre ricchi di iniziative i 14 Innovation Lab e le 150 Palestre Digitali del Veneto”.

Per quanto riguarda la proposta bellunese, coordinata dal Consorzio BIM Piave di Belluno, è stato possibile riconoscere una grande partecipazione da parte della popolazione di tutte le fasce d’età, sia con l’adesione ai numerosi eventi formativi gratuiti che si svolgono online e nelle Palestre Digitali sparse sul territorio, sia per la grande accoglienza degli stand nelle piazze per l’evento SPID PER TUTTI! delle scorse settimane.

Il presidente del Consorzio BIM, Marco Staunovo Polacco, sottolinea l’importanza di questo progetto: “L’InnovationLab Dolomiti è motore di trasformazione e sviluppo, un progetto che mette al centro l’educazione informatica multidisciplinare. La nostra provincia è un’area soggetta allo spopolamento e il divario digitale è uno dei fattori che comporta il venir meno di potenzialità di crescita. L’accesso alla tecnologia è un veicolo per aiutare i cittadini e incrementarne le possibilità sul mercato del lavoro.”

Capofila del progetto è il Consorzio BIM Piave di Belluno, un’aggregazione di 60 Comuni bellunesi di cui ne supporta lo sviluppo equilibrato, erogando servizi per la gestione del processo di trasformazione digitale. Progetto finanziato con il POR FESR 2014- 2020 Regione del Veneto

InnovationLab Dolomiti è il fulcro di una rete innovativa, la sua costituzione è considerata strategica per massimizzare le potenzialità di innovazione del nostro territorio. Il progetto InnovationLab Dolomiti è finanziato dalla Regione Veneto, nell’ambito del POR FESR 2014-2020, Asse 2. Azione 2.3.1., per un importo complessivo di 6.992.510,96 euro e si pone l’obiettivo di qualificare le competenze digitali per incrementare la consapevolezza sui temi dell’innovazione e della digitalizzazione.

 

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Grazia Di Grace 20 anni dopo. Intervista alla cantante bellunese Grazia Donadel. A settembre il nuovo spettacolo “Radici, radici”

E’ molto difficile non riuscire a trovarsi a Belluno. Eppure ci siamo riusciti. L’appuntamento per l’intervista con Grazia Donadel, cantante, compositrice, laureata in Filosofia...

Due interventi in montagna per scariche di sassi

Belluno, 26 - 06 - 22  -  Attorno alle 13 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione della parete nord...

Il professor Trabucco nominato Referente del Dipartimento Affari costituzionali di Italexit

Domenica 26 giugno 2022, a Roma, nel corso del I° convegno nazionale di Italexit il segretario nazionale, senatore Gianluigi Paragone, ha nominato il professor...

Occhiali e surrealismo: attrazione. La mostra a Pieve di Cadore, per vedere il surreale e il reale

Domenica 3 luglio, alle ore 18.00, presso la Fondazione Museo dell’Occhiale onlus di Pieve di Cadore, si terrà l’inaugurazione dell’esposizione Occhiali e surrealismo: attrazione....
Share