13.9 C
Belluno
domenica, Gennaio 29, 2023
Home Prima Pagina Family Audit: consegnata al Comune di Feltre la certificazione ufficiale

Family Audit: consegnata al Comune di Feltre la certificazione ufficiale

Giorgia Li Castri, assessore

Conciliare i tempi di lavoro con quelli di cura della famiglia in enti pubblici ed aziende private, nell’ottica di migliorare le pratiche e le ricadute in entrambi gli ambienti. E’ questo l’obiettivo del progetto “Family Audit”, uno dei pochi approvati a livello nazionale nell’ambito di un’iniziativa della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche della Famiglia, che il Comune di Feltre ha promosso in collaborazione con altri soggetti, tra i quali il Consorzio Bim Piave, soggetto capofila ed attuatore della parte amministrativa, la Provincia di Belluno, Confindustria Belluno Dolomiti, le organizzazioni sindacali e la Provincia di Trento.

A Belluno si è tenuta oggi a consegna ufficiale delle certificazioni.

Il Comune di Feltre ha preso parte al progetto, oltre che come promotore, anche come azienda pubblica attuatrice dell’iniziativa, dando il via ad un programma che prevede varie attività e che coinvolge direttamente il personale, in particolare, del settore affari generali ed istituzionali, del settore economico finanziario e gli uffici in staff al segretario generale e al sindaco.
A ritirare la certificazione l’assessora alle Politiche della Famiglia Giorgia li Castri, che commenta: “Si tratta di un passaggio importante non solo e non tanto sul piano formale, quanto per l’obiettivo che il progetto si pone, ovvero quello di favorire – attraverso una pianificazione dei tempi e delle modalità di lavoro – la conciliazione degli impegni tra mondo lavorativo e familiare; per questo sono state predisposte una serie di misure e di attività che si protrarranno anche per i prossimi anni. Oggi più che mai – prosegue Li Castri -, in una fase storica contraddistinta dall’emergenza pandemica, ci accorgiamo dell’importanza di far colloquiare queste due sfere così rilevanti della vita di tutti noi. Siamo impegnati a proseguire su questa strada, per far sì che le possibilità lavorative tengano conto delle esigenze complessive della vita di ognuno, anche per garantire una effettiva parità di accesso alle opportunità di impiego. Voglio infine ringraziare il gruppo di lavoro interno al Comune e tutto il personale coinvolto nell’iniziativa per il lavoro svolto in questi mesi e negli anni a venire”, conclude l’assessora che esprime grande soddisfazione anche per il fatto che analoga certificazione è stata attribuita quest’oggi anche all’Azienda Feltrina per i Servizi alla Persona.

Share
- Advertisment -

Popolari

Lo svizzero Odermatt vince anche il secondo superG a Cortina d’Ampezzo precedendo l’azzurro Paris e l’austriaco Hemetsberger

Il presidente di Fondazione Cortina Stefano Longo e il sindaco Gianluca Lorenzi: «La Regina delle Dolomiti si conferma pronta a sfide sempre più importanti» Cortina...

Che fa il nesci, Eccellenza? …

Egregio Presidente dell’Ordine dei Medici di Belluno, dal maggio del 2021 Maurizio Federico, ricercatore dell’ISS, ha portato avanti gli studi su un vaccino italiano, capace...

Alla scoperta di Ennio Morricone. Il 22 aprile al Teatro Comunale di Belluno lo spettacolo di Ensemble Symphony Orchestra

Nuovo omaggio al maestro Ennio Morricone di Ensemble Symphony Orchestra diretta da Giacomo Loprieno. Il tributo unico alle musiche del grande compositore italiano si...

Il Miramonti può rimanere aperto. Revocata la sospensione, 45 giorni per regolarizzare. Ma c’è ancora il “Fattore C” che incombe

Belluno, 28 gennaio 2023  -  Dopo l’esame della documentazione da parte del comando provinciale dei vigili del fuoco, il sindaco di Cortina Gianluca Lorenzi...
Share