13.9 C
Belluno
lunedì, Luglio 22, 2024
HomeSanitàMartini nominato presidente nazionale SIAPAV

Martini nominato presidente nazionale SIAPAV

Romeo Martini, presidente nazionale Siapav

Il dottor Romeo Martini, della UOC di Chirurgia Vascolare dell’Ulss Dolomiti è stato nominato presidente nazionale della SIAPAV, la Società Italiana di Angiologia e Patologia Vascolare (SIAPAV).
Nell’augurare buon lavoro, l’ulss Dolomiti si complimenta col dottor Martini per l’importante incarico che dà lustro all’intera azienda e che sarà motivo di promozione e sviluppo scientifico e clinico anche nel nostro territorio.
Il ruolo di presidente nazionale di una società scientifica è di particolare rilievo in quanto
rappresentare la Società di fronte le istituzioni nazionali e regionali, coordinare l’attività di ricerca scientifica, tiene i rapporti di collaborazione con enti istituzionali e scientifici e didattici e promuovere l’attività di formazione dei soci

Nato a Catania 62 anni fa, il dr Martini si è Laureato in Medicina e Specializzato in Angiologia Medica. Ho lavorato presso la Cattedra di Angiologia dell’ Università di Catania sino al 1998 , anno in cui si è trasferito a Padova dove ho lavorato presso UOC di Angiologia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria.
Nel 2020 si è trasferito in AULSS 1 Dolomiti, nella neonata UOC di Chirurgia Vascolare con il progetto di creare un centro di eccellenza che si occupi del paziente affetto da malattie vascolari nella provincia di Belluno. E’ responsabile dell’Ambulatorio di Angiologia che opera presso le sedi di Belluno, Feltre e Pieve di Cadore .

La presenza della Angiologia insieme alla Chirurgia Vascolare con la collaborazione strettissima tra Angiologo Medico e Chirurgo Vascolare rappresenta il punto di forza della gestione del paziente vasculopatico.

Il dr Martini è entrato in SIAPAV nel 1981 dove ha ricoperto la carica di Consigliere Nazionale, Segretario e Presidente della Sezione Triveneta. E’stato delegato SIAPAV alla  Società Europea di Medicina Vascolare per la stesura delle linee guida europee sulla arteriopatia periferica nonchè ho partecipato come relatore a numerosi congressi nazionali ed internazionali. È docente al Master di Angiologia Malattie trombotiche e Medicina Vascolare dell’Università di Padova e ho pubblicato scientifiche internazionali.

La capillaroscopia in Ulss Dolomiti

Da dicembre 2021, presso l’Ambulatorio di Angiologia della Chirurgia Vascolare dell’AULSS 1 è possibile eseguire la Capillaroscopia.

COSA E’ ?
Si tratta di un esame rapido e non invasivo, che fa vedere al Medico i capillari della cute in modo da verificarne lo stato di salute in base alla loro forma e distribuzione.

COME SI FA ?

L’esame si esegue con il Capillaroscopio, una videocamera che viene applicata alle dita e che ingrandisce per 200 volte i capillari della pelle

QUANDO SI ESEGUE ?

La Capillaroscopia è particolarmente indicata in quelle persone con Fenomeno di Raynaud, una particolare sintomatologia che viene scatenata dal freddo.
Il soggetto si accorge che con l’esposizione al freddo le dita delle mani, o dei piedi, naso, labbra impallidiscono momentaneo per poi passare ad un colorito bluastro ed infine rosso.

Sintomi del genere sono spesso segnale di malattie Reumatologiche come Sclerodermia, Lupus Eritematoso sistemico, Dermatomiosite, Sindrome di Sjogren. La Capillariscopia riesce ad individuarne precocemente la presenza

CHI LA PRESCRIVE ?

L’esame viene prescritto dal Medico Curante o dal Medico Specialista

COME SI PRENOTA ?

La Capillaroscopia si prenota presentando la richiesta del Medico, presso il CUP dell AULSS1

COME PREPARARSI ALL’ ESAME ?

La Capillaroscopia non necessita di particolare preparazione.

Si esegue sulle dita delle mani applicando alcune gocce di olio di vaselina per aumentare la visibilità dei capillari della cute.
Quindi è consigliabile evitare manicure per evitare danni ai capillari e applicazioni di gel o di smalti che possono alterarne la visibilità.

La Capillaroscopia si pone pertanto come esame interdisciplinare tra Angiologia e Reumatologia con prospettive di collaborazioni interdipartimentali della AULSS1.

- Advertisment -

Popolari