13.9 C
Belluno
giovedì, Giugno 30, 2022
Home Lavoro, Economia, Turismo Cortina. Domani la conferenza e l'annuncio del nome della nuova cabinovia tra...

Cortina. Domani la conferenza e l’annuncio del nome della nuova cabinovia tra Son dei Prade-Bai de Dones

Cortina d’Ampezzo (Foto Bandion)

Il nome verrà svelato durante la conferenza stampa di sabato mattina, alle ore 10, a Cortina D’Ampezzo, alla quale farà seguito una preview dell’impianto. Una cosa però è certa: la nuova cabinovia è un’opera che proietta Cortina e l’Italia verso le Olimpiadi 2026.

È uno straordinario biglietto da visita per promuovere territorio e l’immagine del made in Italy. Da più di un decennio infatti si aspettava di avere un collegamento fra i due versanti: ed è proprio questo che la nuova cabinovia tra Son dei Prade-Bai de Dones regalerà agli appassionati di sci e di escursionismo, mettendo in comunicazione le Tofane con il comprensorio delle Cinque Torri- Passo Falzarego. Sarà cioè un’opportunità straordinaria per gli sciatori e per chi ama camminare, scalare, andare in bicicletta.

La nuova cabinovia tra Son dei Prade-Bai de Dones è il risultato un impegno economico che ha visto vari soggetti coinvolti: 15 milioni e mezzo di euro sono arrivati dai fondi di confine e 3 milioni e 650 mila euro da parte del Governo. Lunga 4 chilometri e mezzo il nuovo impianto, suddiviso in 2 tronchi con una stazione intermedia, prevede una cinquantina di cabine da 10 posti. Realizzata con un’attenzione massima alla tutela dell’ambiente, la nuova cabinovia ha come scopo dichiarato anche contribuire al miglioramento della viabilità, riducendo il traffico di mezzi privati.

È dunque un’altra eredità importante lasciata al territorio e voluta dagli ultimi tre Governi che si sono succeduti.

Per questo sabato alle ore 10.00, alla Baita Resch Son dei Prade (presenti o in remoto), condivideranno e commenteranno questo importante traguardo Federico D’Incà, Ministro per i rapporti con il Parlamento; Giovanni Malagò, Presidente del Coni e membro CIO; Valerio Toniolo, Commissario di Governo per le opere infrastrutturali Cortina 2021; Gianpietro Ghedina, Sindaco di Cortina d’Ampezzo; Valerio Sant’Andrea, Amministratore delegato Società infrastrutture Milano-Cortina 2020-2026; Elisa De Berti, Vicepresidente Regione Veneto; Roberto Padrin; Presidente Provincia di Belluno; Lorraine Berton, Presidente Confindustria Belluno Dolomiti; Michele Di Gallo, Direttore operativo Cortina 2021; Sandro D’Agostini, Presidente della SEAM.

Condurrà l’incontro la giornalista e consulente comunicazione Stefania Berbenni.

Share
- Advertisment -

Popolari

Nominato Paolo Camerotta primario del Servizio Veterinario di Igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche

Paolo Camerotto è il nuovo direttore del Servizio Veterinario di Igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche del Dipartimento di Prevenzione dell’Ulss Dolomiti. Classe 1957,...

Torre delle fate. Gruppo PD: “Inchiesta L’Espresso, Zaia chiarisca la vicenda davanti ai cittadini veneti”

"Sulla vicenda relativa alla villa 'Torre delle fate', acquistata da Luca Zaia e oggetto di interventi di ristrutturazione, il PD aveva già chiesto nel...

Messa in sicurezza dell’abitato di Villaga: sei interventi per 1 milione di euro. Gosetti: «Primo stralcio che garantisce vivibilità alla frazione»

Feltre, 29 giugno 2022 - Taglio del nastro oggi, a Villaga, per il complesso di interventi di messa in sicurezza dell'abitato messo in campo...

I centri diurni “Via Medaglie d’Oro” e “Le Casette” partecipano alla Mostra dell’Artigianato di Feltre

I Centri Diurni per persone con disabilità del distretto di Feltre “Via Medaglie d’Oro” e “Le Casette” partecipano anche quest’anno alla Mostra dell’Artigianato, in...
Share