13.9 C
Belluno
lunedì, Settembre 26, 2022
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Concerti in Cadore. Due appuntamenti sabato 7 e mercoledì 11 agosto

Concerti in Cadore. Due appuntamenti sabato 7 e mercoledì 11 agosto

Proseguono i concerti in chiese, eremi, rifugi e malghe del Cadore promossi dalla Magnifica Comunità di Cadore e dalle Unioni Montane Centro Cadore, Comelico e Valle Del Boite per (ri)scoprire il territorio ed entrare in sintonia con esso attraverso il potere introspettivo della musica.

Sabato 7 agosto l’appuntamento è a Col Ciampion a Vigo di Cadore con l’ensemble di clarinetti Il fischio, che proporrà “Cinema Paradiso”, mentre mercoledì 11 il ritrovo è al Rifugio Antelao a Pieve di Cadore, che farà da scenografia a “The best of” de Gli Echi della Natura.

Prosegue con sucesso la quinta edizione Le Dolomiti Più Note, la rassegna musicale promossa dalla Magnifica Comunità di Cadore e dalle Unioni Montane Centro Cadore, Comelico e Valle Del Boite con il contributo del Consorzio dei Comuni Bim Piave di Belluno e che coinvolge compagini musicali di montagna, eccellenze bellunesi e non solo, in straordinarie location delle montagne del Cadore (in eremi, chiese, rifugi, malghe ma anche all’aperto).

Sabato 7 agosto l’appuntamento è alle 11.00 a Col Ciampon, Vigo di Cadore, con l’esibizione dell’Ensemble di clarinetti Il Fischio, formato dai migliori studenti del Conservatorio Agostino Steffani di Castelfranco Veneto (Treviso), “Cinema Paradiso”, indimenticabile colonna sonora di Ennio Morricone scritta per il film Nuovo Cinema Paradiso di Giuseppe Tornatore. In caso di maltempo per Vigo il concerto si svolgerà a Laggio di Cadore nella Sala Polifunzionale.

Mercoledì 11 agosto la location sarà quella del Rifugio Antelao a Pieve di Cadore, che alle 11.00 diventerà il palcoscenico per “The best of” de Gli Echi della Natura, academy estiva cadorina d’eccellenza: si esibiranno i violinisti Federico Curioni, Maria Philipp e Francesca Valeri e il violoncellista Daniele Curioni, con la partecipazione dei docenti Corinna Cazarin, Mattia Tonon, Giulio Cazzani.

“Dolomiti più note” è un gioco di parole che permette di comprendere immediatamente la particolarità della proposta culturale: la rassegna è il risultato della somma di “Dolomiti” e “note”, poiché mette insieme il paesaggio montano cadorino e la musica, ma si vuole anche porre l’accento sul fatto che essa si svolge sulle Dolomiti più famose, quel patrimonio naturale dell’umanità riconosciuto dall’Unesco e che il mondo ci invidia.

La partecipazione è gratuita, non è prevista la prenotazione.
Green pass obbligatorio, anche all’aperto

Share
- Advertisment -

Popolari

Sagra della zucca. Dal 30 settembre al 2 ottobre a Caorera un weekend di sapori bellunesi

«L’agricoltura bellunese non ha grandi numeri, ma ha grandissimi prodotti di nicchia di elevata qualità. Tra queste, la famosa zucca santa, apprezzatissima in cucina,...

Sabato 1° ottobre a Belluno torna Sport in Piazza

Sabato 1º ottobre torna Sport In Piazza. L’edizione 2022 dell’evento dedicato allo sport e alle società sportive, che vede bambini e ragazzi come protagonisti,...

La Pallavolo Feltre piega l’HL Immobiliare Volley 3-0

HL IMMOBILIARE VOLLEY-CASSA RURALE DOLOMITI FELTRE 0-3 PARZIALI: 26-28, 22-25, 26-28. Davanti a una splendida cornice di pubblico, la HL Immobiliare Volley è costretta a piegarsi...

Pre-campionato: venerdì l’ultimo test dei rinoceronti è con Bolghera

L'esordio ufficiale si avvicina e, di riflesso, il pre-campionato della Da Rold Logistics Belluno è ormai agli sgoccioli. Prima di immergersi nella Serie A3 Credem...
Share