13.9 C
Belluno
sabato, Settembre 18, 2021
Home Cronaca/Politica Droga. Arrestato dai carabinieri spacciatore con 1,9 kg di hashish, 50 gr....

Droga. Arrestato dai carabinieri spacciatore con 1,9 kg di hashish, 50 gr. di marjuana e 10 gr. di cocaina

Lo scorso 30 luglio i carabinieri del Nucleo investigativo di Belluno hanno tratto in arresto C. P. classe ’73 trovato in possesso di un ingente quantitativo di stupefacente.
L’uomo, di origini campane ma ormai da anni residente nella provincia alpina, è finito nel mirino degli investigatori in seguito ad una serie di riscontri investigativi che avevano trovato spunto dal monitoraggio della movida serale post-lock down.
Da molti indicato come fornitore di ogni tipo di stupefacente, è stato posto sotto attenta osservazione dai Carabinieri.
Il tenore di vita sicuramente sopra la media, nonostante abitasse presso un alloggio di edilizia popolare, le macchine di lusso a sua disposizione e non per ultimo un atteggiamento molto sicuro di sé in pubblico, hanno fatto capire che la strada intrapresa fosse quella giusta.

Giorni di pazienti appostamenti per studiare abitudini di vita e nella giornata del 30 luglio è scattato il blitz, anche con l’uso delle unità cinofile dei Carabinieri.
La paziente attesa degli investigatori è stata premiata con un ricco bottino: 1,9 kg di hashish, 50 gr.ammi di marjuana, 10 grammi di cocaina e tanto materiale per il confezionamento e bilancini di precisione.

L’arrestato, associato alla locale casa circondariale, dopo l’avvenuta convalida dell’arresto è stato ristretto presso il proprio domicilio.
Questo è un altro importante colpo inferto al narco traffico in provincia dai Carabinieri del Comando Provinciale dopo il sequestro di oltre 3 kg di stupefacente avvenuto circa un mese fa.

Share
- Advertisment -




Popolari

Denunciato il direttore della Ser.S.A.

7Belluno, 17 settembre 2021 - Può un direttore di una Rsa impedire la visita di un parente diretto nell’orario prestabilito, in possesso di prenotazione...

Crisi Acc. Donazzan: Dopo le rassicurazioni di Annibaletti confidiamo in una posizione coerente del Mise

Venezia, 17 settembre 2021  -  L’Assessore regionale al lavoro del Veneto, Elena Donazzan, alla luce delle odierne dichiarazioni riportate dalla stampa locale in merito alla...

ACC. Incontro al Mise del 28 settembre. Zuglian: “La Fim Cisl non lascerà che a pagare errate valutazioni o previsioni siano ancora i lavoratori”

"La Fim Cisl giudica positivamente la pronta convocazione del tavolo ACC al Mise del 28 settembre. Alla luce di alcune dichiarazioni apparse sui giornali...

Via le restrizioni del green pass a scuola, sono discriminatorie e pericolose

L’Italia è il Paese con il Green Pass più restrittivo d’Europa eppure non ci sono ancora linee guide precise su come vivere la quotidianità...
Share