13.9 C
Belluno
lunedì, Settembre 26, 2022
Home Prima Pagina Un pianoforte in dono alla Scuola "Miari"

Un pianoforte in dono alla Scuola “Miari”

Una benefattrice che desidera mantenere l’anonimato regala un pianoforte in perfette condizioni all’Istituto musicale bellunese.

In un’epoca in cui spesso dietro ad un gesto si nasconde la volontà di apparire e nella quale il mercato invita a trarre profitto anche dagli oggetti che non si utilizzano più, c’è ancora chi guarda esclusivamente al bene della comunità e alimenta circoli virtuosi, indicando un’alternativa nella ferma speranza che diventi, o meglio, torni ad essere un’abitudine.

Succede a Belluno, dove la Scuola di Musica “Antonio Miari”, storico Istituto musicale del territorio oggi gestito dal Conservatorio “Agostino Steffani” di Castelfranco Veneto (Treviso) in collaborazione con il Comune di Belluno, riceve la donazione di un pianoforte verticale laccato bianco lucido, prodotto dall’azienda leader giapponese Kawai, da parte di una benefattrice, sensibile alla cultura e alla musica per tradizione famigliare, che ha chiesto espressamente di mantenere l’anonimato. Lo strumento peraltro si presenta in ottimo stato di conservazione e non necessita di alcuna riparazione o particolari interventi tecnici, se non il normale intervento di accordatura che si fa a seguito di un qualsiasi trasporto. Una donazione quindi che va ad arricchire l’offerta strumentale della Scuola, permettendo agli studenti che la frequentano di trovarsi nelle migliori condizioni per l’apprendimento della musica: con questa acquisizione, infatti, tutte le aule della “Miari” sono adesso provviste di un pianoforte, strumento fondamentale non solo per chi lo elegge come materia di studio principale ma per gli allievi di qualunque disciplina musicale, tanto che come nessun altro permette di visualizzare la disposizione armonica e il movimento delle note. Il Coordinatore Melita Fontana, il corpo docente e gli enti che amministrano le attività dell’Istituto bellunese desiderano dunque esprimere i più sentiti ringraziamenti per questa generosa azione che dà un particolare valore al ruolo della cultura e della musica nella società, generando fiducia e ottimismo nel futuro.

 

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Sagra della zucca. Dal 30 settembre al 2 ottobre a Caorera un weekend di sapori bellunesi

«L’agricoltura bellunese non ha grandi numeri, ma ha grandissimi prodotti di nicchia di elevata qualità. Tra queste, la famosa zucca santa, apprezzatissima in cucina,...

Sabato 1° ottobre a Belluno torna Sport in Piazza

Sabato 1º ottobre torna Sport In Piazza. L’edizione 2022 dell’evento dedicato allo sport e alle società sportive, che vede bambini e ragazzi come protagonisti,...

La Pallavolo Feltre piega l’HL Immobiliare Volley 3-0

HL IMMOBILIARE VOLLEY-CASSA RURALE DOLOMITI FELTRE 0-3 PARZIALI: 26-28, 22-25, 26-28. Davanti a una splendida cornice di pubblico, la HL Immobiliare Volley è costretta a piegarsi...

Pre-campionato: venerdì l’ultimo test dei rinoceronti è con Bolghera

L'esordio ufficiale si avvicina e, di riflesso, il pre-campionato della Da Rold Logistics Belluno è ormai agli sgoccioli. Prima di immergersi nella Serie A3 Credem...
Share