13.9 C
Belluno
lunedì, Settembre 26, 2022
Home Prima Pagina Prima giornata Gara Internazionale di Canoa di Auronzo. In scena le imbarcazioni...

Prima giornata Gara Internazionale di Canoa di Auronzo. In scena le imbarcazioni sulla distanza maggiore dei mille metri

Il bel tempo e un vento non eccessivo rendono quasi ideale il palcoscenico dolomitico del Lago di Santa Caterina, dominato dalle Tre Cime di Lavaredo.

Tra gli ospiti in zona di arrivo, gli olimpionici Daniele Scarpa, indimenticato trionfatore nel K2 in coppia con Antonio Rossi ad Atlanta 1996, e Sandra Truccolo, oro nel tiro con l’arco ai giochi paralimpici di Atlanta 1996 e Sidney 2000, e atleta di alto livello anche nella paracanoa.

Entra nel vivo il weekend sportivo di Auronzo di Cadore, dove si sta svolgendo la 40° edizione della Gara Internazionale di Canoa. In scena oggi gli atleti impegnati nella distanza più lunga tra quelle in programma, i 1.000 metri, in cui si sono cimentate tutte le categorie maschili e femminili a partire dagli Under 16, fino a Juniores, Seniores, Master e Paracanoa.

Ritmi serrati, con inizio alle ore 8.30 per terminare alle 18.30 e dare spazio a 101 gare in totale, tra batterie, semifinali e finali. Queste le gare più rilevanti della giornata di oggi, con i relativi vincitori:

K1 Maschile MOHAMED ALI MRABET (TUN) 03’36”64
K1 Femminile JASMIN FRITZ (GER) 03’58”66
K1 Maschile Junior PANIZZUTTI MATTEO (ITA, Canottieri Mestre) 03’44”33
C1 Maschile Senior TACCHINI CARLO (ITA, Fiamme Oro) 03’53”65
C1 Maschile Junior DETTA NICHOLAS (ITA, Canottieri Mutina) 04’26”47
K2 Maschile Senior RIPAMONTI NICOLA, DRESSINO GIULIO (ITA, Fiamme Gialle) 03’19”26
C2 Maschile Senior CRACIUN NICOLAE, CRACIUN SERGIU (ITA, Fiamme Oro) 03’43”99

Molti gli ospiti presenti a festeggiare l’importante anniversario, primo tra tutti Daniele Scarpa, che qui è di casa, avendo partecipato alle prime edizioni della gara a fine anni ’70, prima di entrare nella storia della canoa italiana con le sue quattro Olimpiadi, coronate con le 2 medaglie (1 oro e 1 argento) conquistate ad Atlanta 1996. Medaglie che Scarpa ha portato con sé qui ad Auronzo, prestandosi a farle indossare in maniera giocosa ad alcuni atleti al termine delle gare.

Con Scarpa, presente anche la moglie Sandra Truccolo, 2 volte oro olimpico nel tiro con l’arco alle Paralimpiadi 1996 e 2000, e successivamente atleta di livello mondiale nella paracanoa.

L’occasione del quarantennale ha permesso di salutare alcuni dei primissimi organizzatori della gara. Tra questi Stefano Gosparini, organizzatore 1976-1979, e Antonio Dal Santo, organizzatore dal 1993 al 2001, che hanno riportato alla memoria le condizioni pionieristiche in cui, in un mondo completamente diverso, avevano dato il via a questa fortunata manifestazione.

Impossibile infine non menzionare Danilo Tognon, padovano classe 1937, atleta olimpico nella canoa canadese a Roma 1960 e qui presente oggi a questa grande festa della canoa.

Domani si prosegue con le gare sui 500 metri, per concludere con le gare sprint sui 200 metri domenica.

Share
- Advertisment -

Popolari

Sagra della zucca. Dal 30 settembre al 2 ottobre a Caorera un weekend di sapori bellunesi

«L’agricoltura bellunese non ha grandi numeri, ma ha grandissimi prodotti di nicchia di elevata qualità. Tra queste, la famosa zucca santa, apprezzatissima in cucina,...

Sabato 1° ottobre a Belluno torna Sport in Piazza

Sabato 1º ottobre torna Sport In Piazza. L’edizione 2022 dell’evento dedicato allo sport e alle società sportive, che vede bambini e ragazzi come protagonisti,...

La Pallavolo Feltre piega l’HL Immobiliare Volley 3-0

HL IMMOBILIARE VOLLEY-CASSA RURALE DOLOMITI FELTRE 0-3 PARZIALI: 26-28, 22-25, 26-28. Davanti a una splendida cornice di pubblico, la HL Immobiliare Volley è costretta a piegarsi...

Pre-campionato: venerdì l’ultimo test dei rinoceronti è con Bolghera

L'esordio ufficiale si avvicina e, di riflesso, il pre-campionato della Da Rold Logistics Belluno è ormai agli sgoccioli. Prima di immergersi nella Serie A3 Credem...
Share