13.9 C
Belluno
mercoledì, Settembre 28, 2022
Home Cronaca/Politica Zes, zona economica speciale. Confartigianato Belluno plaude all'iniziativa "senza speranza" del senatore...

Zes, zona economica speciale. Confartigianato Belluno plaude all’iniziativa “senza speranza” del senatore Saviane

Claudia Scarzanella, presidente Confartigianato Belluno

«La Zes, zona economica speciale, è da sempre uno dei nostri cavalli di battaglia, convinti che possa essere uno strumento in grado di contrastare lo spopolamento, dare una mano allo sviluppo dell’economia, e rappresentare un primo provvedimento concreto per la montagna e le imprese che vi operano. Pertanto il nostro appoggio all’iniziativa legislativa del senatore Saviane è pieno e convinto». È il commento di Claudia Scarzanella, presidente di Confartigianato Belluno, a seguito di un incontro in videoconferenza con Paolo Saviane, a tema Zes. Il senatore della Lega infatti ha presentato di recente un disegno di legge per realizzare una Zona economica speciale che ricomprenda anche il Bellunese.

Tutto condivisibile, tutto auspicabile, intendiamoci, peccato però, che in Parlamento giaccia senza vita un analogo disegno di legge di istituzione di una zona economica speciale (ZES) nelle aree territoriali della Lombardia confinanti con la Svizzera, datato 29 novembre 2019 (Atto Senato n. 279 XVIII Legislatura) assegnato, ma di cui non è ancora iniziato l’esame.

Perché Belluno sì e i territori lombardi no? Evidentemente si tratta della solita ginnastica politica attraverso ddl che poi non vengono nemmeno calendarizzati, tanto meno approvati. Perché se dovesse passarne uno, tutti i territori di confine, a ragione, chiederebbero i medesimi benefici. E non sembra che lo Stato sia nelle condizioni economiche ottimali per largheggiare con le agevolazioni fiscali.

«Si tratta di una proposta che da sempre è nelle idee di Confartigianato – prosegue Scarzanella -. L’avevamo condivisa con le altre categorie economiche, presentandola anche alla Camera di Commercio. Per cui lo strumento del disegno di legge portato avanti dal senatore Saviane ha sicuramente il nostro appoggio. Glielo abbiamo confermato anche in una recente videoconferenza».

Ma in Parlamento non basta l’appoggio delle categorie, servono i voti. E Belluno, anche con il numero record di parlamentari che abbiamo in questa legislatura, sappiamo che è poco rappresentata.

Confartigianato ricorda che la Zona economica speciale consente semplificazioni fiscali e burocratiche, costituendo – di fatto – un tassello del differenziale montagna che serve a un territorio frastagliato e complesso. «La nostra montagna paga uno spopolamento demografico che si traduce in impoverimento sociale e imprenditoriale. La presenza e la permanenza delle imprese è fondamentale per garantire servizi e presidi, soprattutto alle terre alte – spiega la presidente Scarzanella -. E in questo senso, le piccole e medie imprese artigiane sono un valore aggiunto, fatto di persone, prima ancora che di realtà produttive. Credo che questa sia l’occasione giusta. Lancio l’appello all’unità di intenti, per costruire insieme questa Zes».

 

Share
- Advertisment -

Popolari

La Cassa Rurale Dolomiti dona 10mila euro alla delegazione bellunese del Soccorso Alpino. Barattin: “Risorsa preziosa per l’acquisto di nuovi droni e per la...

“Il nostro istituto porta la montagna, e in particolar modo le Dolomiti, nella propria ragione sociale, ma anche in molte delle proprie iniziative imprenditoriali...

Sabato la conferenza Buzzati minore, ma non troppo. Autografi, libri preziosi, speciali e rari buzzatiani della Biblioteca civica di Belluno

Sabato 1 ottobre alle ore 10:00, nell’aula magna del Seminario Gregoriano di Belluno si terrà la conferenza Buzzati minore, ma non troppo. Autografi, libri...

Presidenzialismo. Trabucco: “Approccio superficiale”

All'indomani delle elezioni politiche del 25 settembre 2022, il partito di maggioranza relativa (Fratelli d'Italia), in modo pienamente legittimo, ha illustrato uno dei punti...

Riqualificazione energetica dell’edificio Kraller. Saranno riservati 8 alloggi ai lavoratori temporanei

Belluno, 27 settembre 2022 - Via libera oggi in giunta al progetto definitivo/esecutivo di riqualificazione energetica dell’edificio Kraller, in via Lungardo. L’operazione, finanziata dal...
Share