13.9 C
Belluno
giovedì, Agosto 11, 2022
Home Arte, Cultura, Spettacoli Inaugurato il Piccolo Teatro Pierobon a Paiane di Ponte nelle Alpi

Inaugurato il Piccolo Teatro Pierobon a Paiane di Ponte nelle Alpi

«Dopo i mesi terribili che abbiamo vissuto, la riapertura di un teatro rappresenta un segnale di assoluta importanza. A maggior ragione in un Comune come quello di Ponte nelle Alpi, che ha voglia di crescere e di aprirsi al futuro. È un simbolo per tutto il Paese»

Anche il ministro per i Beni e le attività culturali, Dario Franceschini, ha tenuto a battesimo il rinnovato “Piccolo Teatro Pierobon” di Paiane. Lo ha fatto attraverso un videomessaggio, proiettato durante la cerimonia di inaugurazione.

«È davvero un momento speciale per la nostra comunità – sono state le parole del sindaco di Ponte nelle Alpi, Paolo Vendramini -. Questo teatro è frutto di un’attenta opera di qualificazione e viene oggi consegnato alla società, all’arte, alla cultura, all’aggregazione. L’apertura è premessa di una stagione nuova e felice di iniziative».

L’edificio guarda al domani, ma è ricco di storia. E di un passato da non disperdere, come conferma la presenza dell’antica macchina di proiezione cinematografica, nell’atrio: «Guardiamoci attorno – ha proseguito Vendramini – leggiamo e studiamo la storia, laddove ci sono istituti scolastici, biblioteche, cinema, teatri, spazi di aggregazione. Sono luoghi dove troviamo servizi migliori, inclusione, nuove idee e progetti. Luoghi in cui nasce il domani».

Il sindaco ha ricordato la persona alla quale è stato intitolato il Piccolo Teatro: «Giuseppe Pierobon, amministratore ed esempio di sensibilità umana, visione di insieme, capacità di programmazione». Immancabile una dedica: «Ai tanti artisti, lavoratori, imprese, compagnie della cultura e dello spettacolo che, per più di un anno, sono rimasti fermi». A non rimanere mai ferma, invece, è la creatività dei giovani: in particolare di Simone Barattin, che ha dato vita al nuovo logo.

Sul palco si sono poi succeduti interventi e testimonianze di grande impatto emotivo. Come quella di Francesco Portunato («qui a Paiane sono nate le Bretelle Lasche»), di Alessandro Rossi (ideatore e artefice della rassegna “A Teatro con mamma e papà”), ma anche degli uomini e delle donne che hanno contribuito a trasformare il Piccolo Teatro Pierobon in un gioiellino da donare alla collettività.

Share
- Advertisment -

Popolari

Quale futuro per Bim Belluno Infrastrutture, che cessa la gestione del gas. Interrogazione dell’opposizione

Belluno, 10 agosto 2022 - All'ultimo consiglio comunale di Belluno di due giorni fa, i consiglieri di minoranza Lucia Olivotto, Ilenia Bavasso, Marco Perale...

La fila al primo incontro del mercoledì con i cittadini del sindaco De Pellegrin

Belluno, 10 agosto 2022 - Otto cittadini e istanze varie, dalla richiesta di interventi sul territorio a dubbi di edilizia privata, alla domanda di...

Feltre. Dopo 23 edizioni cala il sipario su Voilà. Le opposizioni: ecco la prima scelta di politica culturale dell’Amministrazione Fusaro

Feltre, 10 agosto 2022 - In attesa di capire quali siano i tempi degli antichi fasti della città cui la sindaca Fusaro fa spesso riferimento,...

Abbattimenti illegali, anche un’aquila reale. Tre arresti e due denunce tra il Primiero e il Bellunese.

È stata posta a termine dal Corpo forestale del Trentino l’attività di bracconaggio di un gruppo organizzato che operava - anche con l’impiego di...
Share