13.9 C
Belluno
giovedì, Luglio 29, 2021
Home Prima Pagina Alessandro De Leo è il nuovo primario della Cardiologia di Belluno

Alessandro De Leo è il nuovo primario della Cardiologia di Belluno

Alessandro De Leo è stato nominato direttore della UOC di Cardiologia dell’ospedale di Belluno.

Il dottor De Leo è l’attuale primario della Cardiologia dell’ospedale di Montebelluna, dopo aver prestato servizio per diversi anni, anche con l’incarico di alta specializzazione, all’unità operativa complessa di Cardiologia del Ca Foncello di Treviso.
Dopo la maturità classica, Alessandro De Leo ha studiato Medicina e Chirurgia all’Università di Padova, laureandosi nel 1993 con 110 e lode. Nel 1997 si è specializzato in Cardiologia con 70 e lode sempre all’Università di Padova. In seguito ha seguito un master in angiologia medica.
Dal 2006 svolge una intensa attività diagnostica ed interventistica in Emodinamica: esegue personalmente circa 850 procedure all’anno. Inoltre ha un’ampia esperienza sulle procedure di angioplastica coronarica. Nel corso degli anni si è dedicato al perfezionamento delle tecniche invasive diagnostiche e terapeutiche inteventistiche sia nell’ambito delle patologie coronariche acute e croniche che dello scompenso cardiaco.
Negli ultimi anni si è dedicato alle patologie cardiache “strutturali” ossia le patologie valvolari, in particolare per le procedure di sostituzione valvolare aortica e riparazione percutanea mitalica. Si è occupato di patolgie congenite dell’adulto e delle terapie invasive di prevenzione dell’ictus.
Ha seguito molti di corsi di formazione all’estero per implementare le conoscenze e la qualità degli impianti percutanei di valvole.
Ha una consolidata esperienza nella gestione delle équipe e delle patologie cardiologiche sia acute che croniche.
Ha anche un’ampia esperienza in ecocardiografia e in interventistica strutturale. In questi anni, ha eseguito circa 1100 ecografie all’anno comprendenti ecocardiogrammi transesofagei e ecostress e ecografie intracardiache.
Notevole anche la produzione scientifica nell’ambito delle patologie cardiovascolari.
«Do il bevenuto al dottor De Leo nella squadra dell’Ulss Dolomiti», commenta il Direttore Generale Maria Grazia Carraro, «è un professionista autorevole e riconosciuto. Ha maturato capacità gestionali organizzative oltre alla propensione alla ricerca. Entrerà in un team di professionisti esperti. Un ringraziamento particolare al dr Coscarelli che in questi mesi ha retto la cardiologia del San Martino oltre all’attività di emodinamica di cui è responsabile e professionista apprezzato in Azienda».

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Confermata domenica 1° agosto a Belluno la manifestazione “No al green pass”

"No al green pass". Domenica I° agosto dalle ore 18:00 alle ore 20:00 è confermata la manifestazione in piazza dei Martiri a Belluno. La protesta...

SlowMachine tra le imprese d’innovazione riconosciute dal Ministero della Cultura

SlowMachine, la compagnia teatrale bellunese che dal 2014 lavora sul territorio producendo spettacoli realizzando progetti di programmazione, è stata riconosciuta dal Ministero della Cultura...

Elisa Calcamuggi è la nuova responsabile marketing della Dmo

La Dmo Dolomiti si rinnova, con una nuova responsabile marketing. Si tratta di Elisa Calcamuggi, giornalista sportiva, che ha vinto il bando per la...

Cortina celebra i 150 anni dalla nomina della prima Guida alpina

A Cortina la tradizione alpinistica nasce in tempi lontani e naturalmente, come parte della vita quotidiana nella valle. Furono i cacciatori infatti i primi...
Share