13.9 C
Belluno
lunedì, Settembre 26, 2022
Home Lavoro, Economia, Turismo Mercati finanziari: ecco gli asset da monitorare per fare trading in CFD

Mercati finanziari: ecco gli asset da monitorare per fare trading in CFD

I CFD, acronimo che significa “Contracts For Difference” (in italiano “Contratti Per Differenza”) sono uno strumento finanziario che, nel giro degli ultimi anni, ha ottenuto un grandissimo successo, sia con i trader più esperti che con i semplici appassionati di negoziazioni online. Il motivo è presto detto: i CFD sono una soluzione molto facile da utilizzare e, soprattutto, molto democratica: questo genere di strumenti infatti offre la possibilità agli investitori di confrontarsi con asset che, in caso di compravendita diretta, risulterebbero semplicemente inaccessibili.

A ciò si aggiunga che, per caratteristiche, i CFD sono anche piuttosto versatili, visto che consentono di ottenere un guadagno anche di fronte a scenari opposti. A questo proposito, per capire cosa sono i CFD è possibile affidarsi alla guida di Tradingonline.com, che spiega come, utilizzando questi particolari strumenti finanziari, sia possibile incrementare il proprio patrimonio tanto nel caso in cui il loro prezzo salga, quanto nel caso in cui il prezzo scenda.

Cosa sono i CFD

Come già anticipato in precedenza, i CFD sono dei contratti, o meglio, sono dei contratti derivati che consentono al trader di ottenere vantaggio sia dal rialzo che dal ribasso del prezzo di determinate attività finanziarie sottostanti. I Contracts For Difference sono stati ideati a Londra e sono stati utilizzati per la prima volta attorno ai primi anni ’90: all’epoca erano basati sugli swap di capitale e presentavano l’ulteriore vantaggio di essere esenti dal bollo inglese.

In realtà, col passare del tempo, gli investitori avrebbero capito che il principale vantaggio dei CFD non consisteva tanto nella possibilità di evitare una tassa, quanto piuttosto in quella di applicare la cosiddetta leva finanziaria ad un numero virtualmente illimitato di attività. Ma andiamo con ordine e osserviamo nel dettaglio il funzionamento dei Contratti Per Differenza.

Come funzionano i CFD

I CFD come detto sono un contratto derivato, che viene stipulato tra un utente ed una parte altra, che spesso e volentieri coincide con un broker. I CFD vengono stipulati attorno ad un qualsiasi asset e i due firmatari si impegnano a scambiarsi la differenza che si creerà attorno al suo prezzo tra il momento dell’apertura e quello della chiusura del contratto. I CFD consentono dunque di trarre guadagno dalle stesse fluttuazioni di mercato che di solito caratterizzerebbero la compravendita diretta dell’asset in questione (può trattarsi di un’azione, di una materia prima, di una criptovaluta ecc.), ma, al tempo stesso, liberano l’investitore dall’acquisto in quanto tale.

Con i CFD infatti non si scommette su un asset, ma piuttosto sul suo valore: questo vuol dire che qualsiasi trader può utilizzare i CFD per investire con strumenti finanziari che non sarebbe in grado di comprare in via “tradizionale”. Ma non solo: si ricordi infatti che con i CFD è possibile guadagnare non solo nel caso in cui l’asset su cui si è puntato aumenti di valore, ma anche in caso contrario.

Come iniziare

Considerato che i Contatti Per Differenza consentono di scegliere tra praticamente tutti i beni disponibili nel mercato, è importante soffermarsi più sulla scelta del giusto partner che su quella del giusto asset. I broker infatti spesso e volentieri offrono condizioni e modalità di utilizzo di questo strumento finanziario.

Ad esempio esistono piattaforme che puntano sulla possibilità di stipulare CFD evitando il pagamento di spese fisse o di commissioni, così come esistono siti che invece danno la possibilità di iniziare a investire lasciando un deposito minimo. E, ancora, vanno segnalati i broker che permettono di fare pratica attraverso la modalità “Conto Demo”, così come meritano una menzione anche tutte quelle realtà che stanno proponendo diverse forme di trading automatizzato.

 

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Nuova pista di atletica al Polisportivo di Belluno

Sono a buon punto i lavori al Polisportivo di Belluno: entro la settimana sarà terminata la posa della nuova pista di atletica. Il progetto,...

Presentata la nuova guida rossa. Belluno Città Splendente – Storia, Architettura, Arte

E' stata presentata questa mattina alla stampa la nuova edizione della guida di Belluno che ha rivisto, modificato e ampliato la famosa “Guida rossa”...

Progetto teatrale “Scuola, amore mio”. La Compagnia Bretelle Lasche cerca giovani dai 15 ai 17 anni

La compagnia teatrale Bretelle Lasche (APS senza scopo di lucro) cerca ragazzi dai 15 ai 17 anni, motivati, per il nuovo spettacolo che sta allestendo,...

Elezioni politiche: Meloni vince, Fratelli d’Italia primo partito

Trionfo di Giorgia Meloni, Fratelli d'Italia è il primo partito, seguito dal Movimento 5 Stelle e Lega. La coalizione del centrodestra raggiunge il 44%...
Share