13.9 C
Belluno
domenica, Maggio 9, 2021
Home Cronaca/Politica ACC. Ostanel: "Sono al fianco dei lavoratori, per il bene di tutto...

ACC. Ostanel: “Sono al fianco dei lavoratori, per il bene di tutto il Bellunese e nel silenzio delle istituzioni regionali”

“Oggi ho incontrato i lavoratori della ACC che da lunedì, senza interrompere la produzione, sono in presidio davanti alla Prefettura. Hanno rivolto alla politica e alla cittadinanza un appello chiaro e positivo: se avete a cuore il futuro di questo territorio, se credete nel rilancio del bellunese, passate ad incontrarci, ascoltateci. Ma ad oggi sono l’unica eletta in consiglio regionale ad essere passata, nel silenzio delle istituzioni regionali e degli assessori competenti. Cosa dirà Luca Zaia domani all’incontro con il Ministro Giorgetti? Non è dato sapere, nessuno dei lavoratori, nè dei sindacati ne è a conoscenza”.

Così la Consigliera Regionale Elena Ostanel (Il Veneto che Vogliamo) che spiega:

“Aspettano una risposta concreta e immediata da parte delle istituzioni, perché il problema principale è proprio il tempo: l’impresa di Borgo Valbelluna attraversa una grave crisi di liquidità, ma circoscritta e temporanea. Basti pensare che i fondi stanziati dal Governo nel Decreto sostegni potrebbero essere risolutivi, ma per ottenerli bisogna attendere ancora dei mesi e l’azienda non resisterebbe così a lungo. Serve una soluzione ponte ma immediata, che permetta di tamponare il problema in attesa di questi fondi”.

“Seguo da tempo l’evolvere della vicenda e sul finire di marzo ho presentato una mozione che impegna la Regione a muoversi con decisione in due direzioni – prosegue Ostanel – aprire subito un tavolo con la Regione Piemonte per trovare una soluzione immediata ad un problema comune e rendere veramente efficace l’azione di Veneto Sviluppo SPA, affinché sia in grado di risolvere queste ed altre situazioni di crisi, anche pensando di dotarsi di nuovi strumenti, come ha fatto la Regione Piemonte istituendo un vero e proprio Fondo “salva-imprese” attraverso la sua finanziaria”.

“La crisi generata dalla pandemia sta colpendo duro e rischia di aggravarsi ulteriormente, in particolare in questi territori, come dimostra anche la crisi di Ideal Standard”.

“Domani – conclude la consigliera regionale Ostanel – il ministro dello sviluppo economico incontrerà Luca Zaia e il presidente della Regione Piemonte, pare per discutere del progetto ‘Italcomp’ e della realizzazione di un polo nazionale del compressore. I lavoratori della ACC hanno aspettato per troppo tempo questo tavolo e spero che non abbiamo aspettato inutilmente”.

“Da questo incontro si deve uscire con un’azione risolutiva, che salvi i lavoratori e consenta lo sviluppo dei territori coinvolti. Ho parlato a lungo con le donne lavoratrici che lavorano in azienda da più di 20 anni le quali chiedono semplicemente di sapere cosa succederà. La produzione continua, le commesse ci sono, sembra impossibile che 315 lavoratori siano costretti a perdere il lavoro. Cosa dirà domani il presidente Luca Zaia al ministro Giorgetti? Quale la strategia per garantire un futuro di lavoro alle 315 persone che rischiano il posto? Ad oggi ancora non è dato sapere”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Cinema Italia, tutto quello che c’è da sapere sullo storico cinema di Belluno. Martedì con il Fai Giovani su piattaforma Zoom

Il gruppo Fai Giovani di Belluno ha organizzato una conversazione on line dedicata allo storico cinema Italia di Belluno. Il gestore Manuele Sangalli porterà...

Il Lions Club Belluno dona 18 Pc alle scuole di Borgo Valbelluna

Il Lions Club Belluno, dopo l’apprezzato intervento per le scuole primaria e secondaria di Limana, ha voluto donare alle scuole di Borgo Valbelluna diciotto...

Si può battere sul tempo l’infezione da Sars Cov 2 grazie agli antivirali e ad una nuova organizzazione del territorio

È ormai acclarato che l’opportunità terapeutica dell’utilizzo degli antivirali contro l’infezione da Sar-Cov2 è tanto più efficace quanto prima si utilizzano tali rimedi fin...

No paura Day 3. Domenica alle 16 in piazza Martiri a Belluno

Belluno, 9 maggio 2021 – Oggi pomeriggio alle ore 4 in piazza dei Martiri a Belluno si terrà il terzo appuntamento “No paura day”,...
Share