13.9 C
Belluno
giovedì, Aprile 22, 2021
Home Prima Pagina Franco Marcuzzo eletto segretario generale della Federazione pensionati Cisl Belluno Treviso. Due...

Franco Marcuzzo eletto segretario generale della Federazione pensionati Cisl Belluno Treviso. Due donne nella rinnovata segreteria: Gabriella Cont e Laura Fontana

Franco Marcuzzo è il nuovo segretario generale della Cisl FNP Belluno Treviso. È stato eletto oggi, mercoledì 31 marzo, dal Consiglio generale della Federazione dei Pensionati della Cisl territoriale. Confermata nella rinnovata Segreteria Gabriella Cont. Nuovo ingresso per Laura Fontana. Nello staff l’uscente Sneder Scotton e Maurizio Cappellin.
Il feltrino Rino Dal Ben dopo otto anni lascia il timone della categoria che conta 38mila iscritti nelle due province a Franco Marcuzzo, 66 anni di Oderzo, volto noto della Cisl trevigiana.

Marcuzzo inizia il suo percorso sindacale alla fine degli anni Settanta come delegato alla Mareno Grandi Cucine, per diventare nel 1987 operatore sindacale dei metalmeccanici e componente della segreteria della Fim Cisl della Sinistra Piave. Nel 2002 lascia la Fim ed entra nell’apparato della Cisl trevigiana collaborando con la segreteria provinciale occupandosi principalmente di ambiente e immigrazione.
Su questo fronte, si deve a lui il rilancio dell’associazione cislina Anolf, di cui diventa co-presidente in un momento in cui Treviso è la quinta provincia d’Italia come numero totale di immigrati residenti. Assieme alla Caritas tarvisina, collabora alla ideazione e realizzazione del Dossier annuale sulla presenza di stranieri nella Marca, divenuto un punto di riferimento per conoscere la reale situazione degli stranieri in provincia di Treviso.
Nel 2012 viene eletto segretario generale della Fistel territoriale, incarico che mantiene fino al pensionamento, nel 2015. Da settembre 2017 è responsabile dei Pensionati Cisl della zona di Conegliano.

“È un grande onore essere chiamato alla guida di una grande organizzazione come la Fnp – dichiara il neo segretario generale – forte dei 38mila associati, una decina di dipendenti e un centinaio di collaboratori, che rappresentano e assistono i nostri associati in quasi tutti i comuni delle province di Belluno e Treviso. Ne sento tutta la responsabilità, ma sarò accompagnato da una bella squadra di segreteria. Un grazie immenso a chi mi ha preceduto per l’enorme capitale umano che ci affida, fatto di molto impegno e volontariato ed uno sguardo all’impegnativo futuro che ci attende, non appena sarà superato questo triste periodo che sta mettendo tutti di fronte a situazioni nuove che ci obbligheranno anche a ripensarci come organizzazione”.

Confermata in segreteria Gabriella Cont, ex insegnante, bellunese di Cesiomaggiore, già presidente dell’associazione Anteas di Belluno e segretaria Fnp Belluno Treviso dal 2015. Neo-eletta in segreteria invece Laura Fontana, di Pieve di Soligo, anche lei ex insegnante, in pensione dal 2017, attiva nel volontariato e nella Fnp come responsabile della zona di Pieve di Soligo e Quartier del Piave. La novità introdotta dal neo-segretario Marcuzzo è la definizione di un apparato tecnico che lavorerà a stretto contatto con la segreteria. Il segretario uscente Sneder Scotton, di Castelfranco Veneto, seguirà la parte amministrativa; il feltrino Maurizio Cappellin il coordinamento delle attività fra le zone con particolare attenzione al bellunese. A lui anche la delega alla parità di genere e ai rapporti con il Coordinamento donne, che continuerà ad essere guidato da Emma Parisotto.

“Il gruppo dirigente eletto – puntualizza Marcuzzo – guiderà l’organizzazione fino alla scadenza congressuale prevista per l’autunno. Rilanceremo tutte le iniziative che ci vedono impegnati quotidianamente: dall’assistenza diretta ai pensionati, alla rappresentanza nella contrattazione sociale con gli enti e i Comuni delle due province. Ci impegniamo a migliorare e a individuare nuove forme e modelli di comunicazione con i nostri associati, aspetto fondamentale per rafforzare il rapporto associativo e la rappresentanza. Intensificheremo i rapporti con tutte le categorie della Cisl, con particolare attenzione al mondo del lavoro, perché riguarda il futuro dei nostri figli e nipoti: se non c’è lavoro per loro, non ci sarà neanche la possibilità di sostenere e migliorare le pensioni, la sanità e i servizi di assistenza agli anziani”.

Share
- Advertisment -

Popolari

25 aprile, anniversario della Liberazione. La cerimonia si svolgerà on line senza pubblico

Domenica 25 aprile ricorre il 76° anniversario della Liberazione. Anche quest'anno, alla luce delle disposizioni normative collegate all'emergenza epidemiologica da Covid-19, la cerimonia si...

Bando Habitat di Fondazione Cariverona. Il Comune di Belluno cerca associazioni partner

In occasione della Giornata mondiale della terra, il Comune di Belluno pubblica l'avviso pubblico per ricercare nuove associazioni che affianchino le realtà già impegnate...

Concorso Destinazione Europea di Eccellenza 2022. L’UE rinnova il concorso EDEN per premiare le città pioniere del turismo sostenibile

Bruxelles, 22 aprile 2021 - Oggi la Commissione Europea ha lanciato il concorso Destinazione Europea di Eccellenza (EDEN) 2022. Questa iniziativa premia i migliori...

Vespa festeggia i suoi 75 anni e supera il traguardo dei 19 milioni di esemplari prodotti

Pontedera, 22 aprile 2021 - Vespa festeggia 75 anni e raggiunge lo straordinario traguardo dei 19 milioni di esemplari prodotti a partire dalla primavera...
Share