13.9 C
Belluno
sabato, Ottobre 16, 2021
Home Prima Pagina L'Inail Veneto cerca strutture riabilitative pubbliche e private per infortunati post covid....

L’Inail Veneto cerca strutture riabilitative pubbliche e private per infortunati post covid. Scadenza 23 aprile

Pubblicato l’avviso per acquisire le manifestazioni di interesse a stipulare una convenzione
per l’erogazione di prestazioni di riabilitazione multi-assiale per gli infortunati sul lavoro
affetti da esiti da infezione Sars Cov-2.
Destinatari dell’avviso sono le strutture sanitarie pubbliche e private, anche termali,
operanti nel territorio regionale e in possesso delle dotazioni professionali, tecniche,
organizzative e strutturali.
Nell’attuale situazione pandemica lo scopo di tale iniziativa è di garantire le prestazioni
riabilitative all’infortunato sul lavoro con la tempestività necessaria per il pieno recupero
dell’integrità psicofisica e il più celere reinserimento lavorativo. Le evidenze scientifiche
dimostrano come la malattia da sars-CoV-2 abbia la capacità di interessare in
contestualità diversi organi e apparati; l’apparato respiratorio è quello principalmente
interessato da postumi gravi.
Un mirato e tempestivo programma riabilitativo di tipo multi-assiale è in grado di
prendere in carico il singolo caso con specifiche esigenze terapeutiche e richieste
funzionali afferenti ai diversi apparati compromessi in ragione delle sequele respiratorie,
cardiologiche, neuromotorie, psicologiche, coniugando e integrando i diversi setting
riabilitativi.
Individuato il trattamento rispondente alle esigenze riabilitative dell’assistito, l’infortunato
verrà informato in merito alle strutture convenzionate con l’Istituto per l’erogazione dei
setting riabilitativi multiassiali che, che nel rispetto della libertà di scelta terapeutica, sarà
indirizzato presso la struttura con l’indicazione del regime riabilitativo più idoneo
(ricovero, day hospital, ambulatoriale).
La sinergia tra Inail e il Servizio sanitario, come definito dal d.lgs. 81/2008 e s.m.i., mira
anche ad alleviare la pressione presente soprattutto in questo periodo nelle strutture del
Servizio sanitario.
La manifestazione di interesse, redatta secondo le modalità specificate nell’Avviso
pubblico, dovrà essere trasmessa all’Istituto entro il 23 aprile 2021.

Share
- Advertisment -



Popolari

Domani a Feltre la cerimonia di conferimento delle borse di studio dell’Associazione Buzzati

Si terrà domani, sabato 16 ottobre, in occasione dell’anniversario della nascita di Dino Buzzati (Belluno 16 ottobre 1906-Milano 28 gennaio 1972) l’annuale cerimonia di...

Esercitazione del Soccorso alpino della Guardia di Finanza con unità cinofile del Triveneto

Belluno, 15 ottobre 2021 - Si è svolta oggi, nel campo macerie dell’ex caserma “Toigo” sede del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di...

Trasporti. Assessore Elisa De Berti: “In Veneto situazione sotto controllo”

Venezia, 15 ottobre 2021  -  “Per oggi c’era molta preoccupazione per il servizio di trasporto pubblico locale in tutta la Regione. Si ipotizzava una giornata...

Ulss Dolomiti. Sospesi altri 4 operatori sanitari dipendenti non vaccinati

Belluno, 15 ottobre 2021 -  L’Ulss 1 Dolomiti informa che sono stati sospesi altri 4 operatori sanitari dipendenti non vaccinati, in base agli atti...
Share