13.9 C
Belluno
lunedì, Aprile 19, 2021
Home Cronaca/Politica Luca Tonazzi è il nuovo referente del settore turistico di Fratelli d'Italia

Luca Tonazzi è il nuovo referente del settore turistico di Fratelli d’Italia

“In questo momento di grave difficoltà per le attività imprenditoriali in tutta Italia – spiega Filippo Osnato – nella nostra provincia quelle afferenti al comparto del turismo invernale sono, ormai, allo stremo. Proprio per questo, nella speranza di poter dare un contributo utile alle attività alberghiere, a quelle legate agli impianti di risalita, alle scuole di sci ed a tutte quelle che ruotano attorno al mondo del turismo invernale, uno dei primi Dipartimenti Tematici provinciali che Fratelli d’Italia Belluno-Dolomiti costituisce è quello per il Turismo. Esso sarà affidato a Luca Tonazzi, noto imprenditore alberghiero cadorino, iscritto a Fratelli d’Italia e desideroso di dare il suo propositivo apporto all’opera del Dipartimento Regionale che fa capo a Valerio Tabacchi. Sono felice ed orgoglioso di poter contare su queste importanti figure e, conoscendo il valore e le capacità dei due imprenditori, oltre che la loro profonda dedizione al settore che rappresentano, sono sicuro che sapranno produrre una utilissima opera”.

“Insieme alla mia famiglia – commenta Luca Tonazzi – da oltre cinquanta anni siamo proprietari dell’hotel Ferrovia a Calalzo di Cadore. Accetto volentieri il ruolo di referente del settore turistico di Fratelli d’Italia per la Provincia di Belluno e spero di ricambiare la fiducia datami portando risultati concreti per tutto il comparto del turismo bellunese che nell’ultimo anno sta soffrendo a causa della pandemia. Abbiamo un enorme potenziale ma solamente facendo squadra e seguendo una strategia ben definita potremo rialzarci”.

“Luca – spiega Valerio Tabacchi – è un giovane e coraggioso albergatore che ha deciso di portare avanti l’attività del nonno, Gino Mondin (famosa la sua cena degli ossi 10 anni fa con l’allora leader della Lega Nord Umberto Bossi ndr), che oltre a tramandargli una grande competenza professionale, ha instillato in Luca la voglia di contribuire alla crescita del turismo bellunese. Tonazzi farà parte di una cabina di regia che avrà un rappresentante per ogni provincia e sistema tematico veneto. Giovedì 25 febbraio alle 17,30 (tramite pagina facebook e canale zoom) il dipartimento turismo regionale inizierà proprio dalla Provincia di Belluno l’attività di ascolto del territorio per raccogliere proposte da tradurre in azioni concrete a livello regionale e nazionale. L’obbiettivo principale è quello di elaborare proposte per nuova legge regionale in materia di turismo che sia al passo coi tempi e rappresenti davvero un piano strategico di come vorremmo fosse il nostro settore in questa regione nel 2030. Le continue tensioni territoriali nelle O.G.D. istituite dimostrano che la governance territoriale della legge del 2013 si è dimostrata fallimentare e va cambiata urgentemente”.

 

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Campagna vaccinale Ulss Dolomiti: vaccinati il 92% degli ultraottantenni in Provincia

Belluno, 19 aprile 2021 - Si è conclusa nel pomeriggio l'ultima giornata di accesso libero per gli over 80 a Tai di Cadore, con...

Sopralluogo alla frana di Valle di Cadore. Bortoluzzi: «Studiamo la situazione geologica per ipotizzare gli interventi più funzionali»

I tecnici incaricati dalla Provincia di Belluno hanno effettuato una serie di sopralluoghi a Valle di Cadore, lungo il versante sotto l'abitato di Costa...

Karrycar, il primo servizio on line per il trasporto auto in tutta Italia realizzato dalla startup bellunese Droop srl.

Belluno, 19 aprile 2021 - Spedire o ritirare un’auto da un punto all’altro dell’Italia non è mai stato così facile, veloce e conveniente. E’...

Superbonus 110%. Veneto in testa per numero di pratiche

Secondo i dati ENEA, nel Nordest, i crediti ceduti sono pari a 128 milioni di euro e il Veneto con 853 interventi asseverati è...
Share