13.9 C
Belluno
domenica, Aprile 18, 2021
Home Cronaca/Politica L'assessore regionale Caner incontra gli operatori a Cortina: "Si lavora per la...

L’assessore regionale Caner incontra gli operatori a Cortina: “Si lavora per la proroga del bando regionale per l’aggregazione delle imprese del settore”

Venezia, 8 febbraio 2021  “In questi giorni a Cortina sto incontrando tanti operatori del turismo. Non posso che ringraziarli per l’enorme lavoro che stanno facendo e per lo spirito di resilienza che stanno dimostrando. Nonostante la battuta d’arresto dettata dalla pandemia si sono rimboccati le maniche e da veneti non hanno smesso un minuto di crederci e lavorare. Il loro impegno anche per questo Mondiale è stato massimo. Hanno aperto le loro strutture, hanno faticato e investito il loro tempo. Con fiducia hanno lavorato per far sì che, pur in assenza di pubblico, la città fosse pronta ad accogliere questo grande evento e così è stato”.

È il commento dell’assessore al turismo della Regione Veneto Federico Caner da Cortina dove ha incontrato diversi operatori del settore.
“Ora, io credo che le istituzioni tutte abbiano una responsabilità importante: quella di fornire risposte concrete e veloci alle loro domande – sottolinea l’Assessore -. Per questo, dopo il via libera al protocollo per lo sci da parte del Cts, contiamo sulla riapertura degli impianti già dal 15 febbraio e auspichiamo che si metta l’acceleratore al decreto ristori, uno dei provvedimenti più attesi da imprese e lavoratori. Servono, infatti, aiuti diretti. Come Regione abbiamo già assunto un impegno importante mettendo a disposizione 6 milioni 500mila euro destinati alle aggregazioni di imprese che intendono realizzare interventi sui mercati nazionali e internazionali che favoriscano la ripresa della domanda turistica verso destinazioni e prodotti della regione, in coerenza con l’immagine coordinata ‘Veneto, The Land of Venice’. Viste però le difficoltà oggettive per molte imprese di organizzarsi e programmare le attività per i prossimi mesi e per consentire a più realtà possibili di accedere a questi finanziamenti abbiamo deciso di prorogare di qualche mese la scadenza del bando che era fissata per il 25 febbraio”.

Il testo, già consultabile dal sito https://www.regione.veneto.it/web/turismo/contributi-finanziamenti, prevede contributi a fondo perduto pari all’80% della spesa sostenuta in regime “de minimis” per la realizzazione del progetto e nella misura del 50% delle spese sostenute in regime di esenzione. L’aiuto verrà concesso per la realizzazione di progetti che prevedono spese comprese tra i 200mila e i 750mila euro.
“Al mondo del turismo serve un’iniezione di fiducia importante – chiude l’Assessore – mentre combattiamo questo virus dobbiamo combattere anche per un settore che vale il 10 per cento del Pil regionale e rappresenta un’industria da 17 miliardi di euro”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Accordo Confartigianato-Feinar-Volksbank per il Superbonus 110%. D’Incà: «Una risposta ai nostri associati e al territorio bellunese

Confartigianato Belluno ha sottoscritto ieri (venerdì 16 aprile) un importante accordo con Feinar e Volksbank per semplificare l'accesso al Superbonus 110%. La convenzione prevede...

Sopralluogo al lago di Centro Cadore. La Provincia studia un intervento di pulizia simile a quello avviato a Santa Croce. Bortoluzzi: «Fondamentale per la...

La Provincia di Belluno sta studiando un intervento di pulizia del lago di Centro Cadore, simile a quello avviato qualche settimana fa a Santa...

Restaurate tre cornici dell’Ottocento del patrimonio artistico del San Martino, grazie al Centro Consorzi di Sedico

Belluno, 16 aprile 2021 - Sono state riportate al loro splendore tre cornici storiche, che racchiudono dipinti dell’ottocento del patrimonio artistico dell'ospedale "San Martino"...

La storia di 4 partigiane. Berton (Confindustria): “Donne e libertà, esempi per non dimenticare”

Una iniziativa di Confindustria Belluno e Isbrec a 76 anni dalla Liberazione. Lunedì 19 aprile la presentazione del libro "La casa in montagna" con...
Share