13.9 C
Belluno
domenica, Febbraio 28, 2021
Home Prima Pagina Lavori boschivi in Nevegal. Simiele: «Escursionisti e scialpinisti, attenzione alla sicurezza»

Lavori boschivi in Nevegal. Simiele: «Escursionisti e scialpinisti, attenzione alla sicurezza»

Alberto Simiele, assessore

Un appello a escursionisti e scialpinisti perché rispettino i divieti e le zone di cantiere del Nevegal: a lanciarlo è l’assessore all’ambiente, Alberto Simiele.

«In questi giorni sono ripresi sul colle i lavori boschivi di esbosco e trasporto legname; lavori che, per rispetto dei contratti e per una questione ambientale, non possono attendere la primavera per essere eseguiti. – spiega Simiele – Nonostante le ditte abbiano delimitato anche con le reti da cantiere le proprie aree di lavoro, però, vengono segnalati ancora troppi escursionisti e scialpinisti che entrando nelle aree di cantiere non rispettano i divieti, mettendo a rischio la propria sicurezza e ostacolando lavori assolutamente necessari».

Il problema tocca principalmente la pista e l’area di Col Canil, compreso il parcheggio dove viene stoccato il legname, ma è diffuso in tutte le zone del colle dove sono operativi da qualche giorno uomini e mezzi: «L’appello che faccio a tutti gli sportivi amanti della montagna e del Nevegal – conclude Simiele – è di rispettare i divieti e i confini dei cantieri. Si stanno eseguendo lavori importanti e, come tutti gli interventi nei boschi, con una certa dose di rischio, e infrangendo le regole si mette a rischio la propria incolumità. Inoltre, si ostacolano le operazioni di rimozione degli alberi e del legname schiantato a terra da Vaia e dalle successive ondate di maltempo, operazioni necessarie per la sicurezza e la tutela dei boschi del colle».

Share
- Advertisment -

Popolari

L’assessore Lanzarin risponde sui 52 milioni destinati alle Ulss venete, esclusa Belluno

Dopo le varie proteste per i mancati stanziamenti della Regione Veneto all'Ulss 1 Dolomiti (nulla dei 52 milioni), nell'ordine, quella del sindaco di Belluno...

Italia Polo Challenge. Questa mattina la sfilata in centro Cortina preceduti dai carabinieri a cavallo

Italia Polo Challenge, evento che conferma il polo ‘on snow’ tra gli appuntamenti sportivi più attesi di Cortina d’Ampezzo, prosegue, seppure a porte chiuse,...

Attraversamenti faunistici. De Bon: «Obiettivo sicurezza, per gli automobilisti e per gli animali»

Provincia di Belluno e Veneto Strade sono al lavoro per prevenire gli incidenti stradali che coinvolgono la fauna selvatica. Negli ultimi vent'anni infatti sono...

Il saluto al nuovo direttore generale dell’Ulss 1 Maria Grazia Carraro

L’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Belluno dà il benvenuto alla dottoressa Maria Grazia Carraro, che per i prossimi 5 anni sarà...
Share