13.9 C
Belluno
venerdì, Gennaio 22, 2021
Home Cronaca/Politica Montagna. Lotto: "cosa fa la Regione oltre a lamentarsi? Dallo stato 12...

Montagna. Lotto: “cosa fa la Regione oltre a lamentarsi? Dallo stato 12 miliardi al Veneto di cui oltre 40 milioni nel Bellunese, dalla Regione non si sa»

Monica Lotto

Belluno, 13 gennaio 2021  «Vogliamo sapere quante risorse ha messo la Regione Veneto per i ristori ai commercianti, alle imprese e ai cittadini che hanno perso il lavoro a causa della pandemia». La segretaria provinciale del Partito democratico, Monica Lotto, ricorda al senatore Saviane che dallo stato tra Cassa Integrazione, Cassa Integrazione in Deroga, ristori per le categorie economiche e fondi per gli enti locali, sono arrivati 12 miliardi di euro. «Quanti miliardi ha messo la Regione Veneto? Non si capisce perché se da un lato si chiede autonomia, dall’altro si batte cassa, un po’ come i giovani indolenti che vogliono andare ad vivere da soli, ma l’affitto glielo devono pagare i genitori».

Solo di ristori per le categorie economiche il Veneto è la regione che ha percepito più contributi a fondo perduto dallo Stato dopo la Lombardia, con 929 milioni 680 mila euro in soccorso delle 282 mila 427 domande presentate a seguito dei decreti cosiddetti ‘Rilancio, Ristori e Natale’. Per la Provincia di Belluno i dati riguardano al momento solo i decreti Ristori e Rilancio e fanno in totale 32,2 milioni di euro. A questi andranno sommati circa 10 milioni del decreto Natale, ma dipende dal numero di domande. Inoltre, moltissimi Comuni si sono attivati con misure specifiche e contributi a favore dei propri cittadini e delle proprie attività economiche. «Dalla Regione invece, solo lagne e polemiche».

«Purtroppo», continua Lotto, «la Regione e il suo presidente si sono incaponiti nel mantenere la zona gialla durante la seconda ondata, con il risultato, tutt’altro che eccellente, di avere costretto bar e ristoranti a rimanere aperti. Il danno per questi esercenti è di aver subito un calo della domanda tra l’80 e il 90 per cento a causa dell’altissimo tasso di contagi e la beffa è costituita dall’impossibilità di accedere alle misure di ristoro, proprio per colpa della decisione di Zaia di mantenere la zona gialla».

Sugli impianti da sci la polemica è sterile, afferma la segretaria. «Se gli spostamenti alle persone sono impediti tra le regioni e con le misure restrittive applicate in tutta Europa, aprire le piste da sci senza sciatori, ovvero costringere i gestori degli impianti ad affrontare spese abnormi con una frazione minima dei ricavi abituali».

Al di là dell’emergenza sanitaria, conclude Lotto, «resta di un certo interesse capire qual sia il progetto della Regione Veneto per la montagna e con quali azioni si concretizza. Le conferenze stampa con le bandiere, le foto del capo e senza contraddittorio paiono insufficienti».

Share
- Advertisment -

Popolari

Rete elettrica. Incontro Provincia-Terna-ministro D’Incà. Padrin: «Chiediamo a Terna di conoscere i piani relativi all’intero Bellunese»

La Provincia di Belluno ha incontrato oggi i vertici di Terna, per continuare a ragionare dei miglioramenti infrastrutturali che riguardano le reti elettriche del...

Grandi opere. Padrin: «Belluno assente ma lavoriamo affinché le Olimpiadi risolvano i nostri gap». Bond: «Ennesima dimenticanza del Bellunese»

«Non posso dire di non essere sorpreso. Ma sicuramente le strategie relative alle Olimpiadi, pur non rientrando espressamente nella lista grandi opere per il...

Belluno, record di cassa integrazione. Paglini (Cisl): “A un passo dal baratro, serve un piano territoriale per l’occupazione e il rilancio”

"Eravamo preoccupati prima di leggere i dati, ma i numeri sono numeri e non lasciano spazio a interpretazioni: Belluno è la provincia veneta che...

Recovery Fund e Piano di Ripresa. 210 miliardi della UE da spendere e rendicontare entro il 2026. L’Italia sarà in grado? Probabilmente no

Il 2020 anno nefasto causa pandemia. Risalire si può, con le risorse UE (Recovery Fund e Piano di Ripresa e Resilienza Next Generation EU),...
Share