13.9 C
Belluno
sabato, Ottobre 31, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti L'amore per la Vespa. Lo storico scooter in mostra a Cortina. E...

L’amore per la Vespa. Lo storico scooter in mostra a Cortina. E ancora arte e manufatti

“Ma com’è bello andare in giro per… le Dolomiti bellunesi”: a Cortina una collezione privata unica offre l’occasione di cantare, con un tocco in stile alpino, il ritornello di una celebre canzone del ’99 dedicata all’iconica Vespa.
A lei, infatti, è dedicata una piccola e preziosa raccolta piena d’anima, nata dall’amore dell’ampezzano Marco Devils che l’ha allestita nella propria abitazione.
Qui sono conservati pezzi rari, medaglie, tute, caschi e molto altro: tutti oggetti e ricordi raccolti in vent’anni di collezionismo.
I pezzi forti sono la medaglia d’oro dei presidenti del club alla chiusura del Vespa Club 1971, i cimeli dell’Eurovespa 1963 a Cortina (tour riproposto nel 2019 proprio da Marco) e giocattoli risalenti agli anni tra il 1948 e il 1970 e provenienti da diverse parti del mondo: Francia, Stati Uniti e naturalmente Italia.
Tante le avventure di Marco in sella a una Vespa: nel 2000 a Londra se ne innamora osservando la “scorribanda” di un vecchio gruppo di amici; nel 2004 affronta il giro degli Stati Uniti su una Vespa Rally del 1972, partendo da Cortina e percorrendo 5.000 km in due settimane.
Sabato 10 ottobre un nuovo viaggio con tappa a Padova, Torino, Roma: un giro d’Italia in solitaria con una Vespa Sprint, per poi tornare alla propria “Wunderkammer” e alla meraviglia delle Dolomiti a Cortina (per info e prenotazioni: +39 349 3608728).

Scoprire l’arte attraverso le mani: dal 10 al 25 ottobre, al Museo d’Arte Moderna Mario Rimoldi, è possibile ammirare i manufatti in creta dell’artista ampezzana Sandra Costantini. La manipolazione della creta è diventata per Sandra, ipovedente, un’esperienza vitale ed è ormai il mezzo privilegiato per esprimere le sue pulsioni creative. Non solo, il desiderio dell’autrice è quello di far comprendere e fornire a ognuno uno stimolo che lo incoraggi a ricercare nella creta o in altri materiali il mezzo per esprimersi, dando forma ai propri sogni. La mostra sarà inaugurata sabato 10 ottobre alle ore 17.30 e il 24 ottobre, alle ore 18.00, si terrà l’incontro “La montagna vissuta con gli altri sensi” con Marco Calzà, alpinista non vedente, e il suo accompagnatore Mauro Girardi, guida alpina. Per entrambi gli appuntamenti i posti sono limitati e su prenotazione (per info e prenotazioni: 0436 866222 | museo@regole.it | www.musei.regole.it).

L’affresco, una tecnica senza tempo. Lo hanno dimostrato gli allievi del maestro Vico Calabrò, che dal 23 al 30 settembre ha svelato loro i segreti della pittura murale e li ha messi alla prova sulle mura interne dell’ex Hotel Concordia. Il maestro ha incoraggiato gli allievi a non temere gli errori nel percorso di realizzazione dell’affresco e, anzi, di trovare ispirazione nell’atto proprio di trasformare l’imprevisto in un’opportunità creativa. Dal bozzetto alla sinopia, dall’intonachino all’opera finita, è possibile apprezzare dal vivo lo sviluppo di questa tecnica, visitando i locali messi a disposizione da La Cooperativa Cortina: solo su prenotazione (per info e prenotazioni: info@coopcortina.com).

 

Share
- Advertisment -


Popolari

Escursionista in gravi condizioni, ruzzolato per 200 metri

Taibon Agordino (BL), 31 - 10 - 20   Attorno alle 14 la Centrale del Suem è stata allertata da due escursionisti che avevano perso...

Nasce Gusto in Scena, il periodico di Lucia e Marcello

Dove tutto è alta qualità, sono le idee e i valori storico-culturali delle scelte a creare la differenza. Nasce su queste basi "Gusto in...

Artigiani preoccupati dallo spettro di un nuovo lockdown. Scarzanella: «Garantiamo la prosecuzione delle attività alle imprese che rispettano le regole»

«Gli artigiani, a questo punto, tremano. Abbiamo paura di un nuovo lockdown e siamo in balia dell'incertezza che ne deriverà. Più di qualcuno potrebbe...

Sovracanoni idrici. De Menech: “Belluno rischia di perdere milioni di euro a causa di una proposta di legge di Forza Italia a favore dei...

Roma, 31 ottobre 2020   «Un danno enorme per le amministrazioni locali. La Provincia di Belluno rischia di perdere milioni di euro». Il deputato bellunese...
Share