13.9 C
Belluno
martedì, Aprile 20, 2021
Home Sport, tempo libero Quarti di finale Europa League: Inter unica italiana rimasta in gioco

Quarti di finale Europa League: Inter unica italiana rimasta in gioco

Bruno Fernandes of Manchester United (Photo by Craig Mercer/MB) Media/Getty Images)

L’Europa League è ricominciata da dove si era interrotta, avvalendosi però di una nuova formula che sta modificando lo svolgimento delle competizioni internazionali. Così come per la Champions, le partite mancanti del torneo si giocheranno tutte ad agosto, con parecchie differenze rispetto al calendario originale. Niente gare di andata e ritorno, ma solo partite secche dai quarti di finale in poi. Si tratta della cosiddetta “Final Eight”, che come suggerisce il nome comprenderà le migliori 8 squadre di questa edizione della coppa. Le gare dei quarti di finale si giocheranno il 10 e l’11 agosto, in Germania.

Al termine degli ottavi, che hanno contemplato comunque alcune partite disputate in casa di chi aveva giocato le gare di andata in trasferta, sono stati eliminati l’Istanbul Basaksehir, il Wolfsburg, il Getafe, il LASK, i Rangers, l’Eintracht Francoforte, l’Olympiakos e la Roma. I giallorossi, nella fattispecie, hanno perso 2-0 a Duisburg contro il Siviglia, vincitore della competizione per 3 volte di fila dal 2014 al 2016. Gli andalusi giocheranno martedì 11 agosto contro il Wolverhampton e, come intuibile, sono nettamente favoriti. Non a caso il Siviglia è la squadra che ha vinto per più volte la Coppa UEFA o l’Europa League. Il club spagnolo ha conquistato anche diversi titoli in patria, nonostante il noto predominio di Real Madrid e Barcellona. Oggi la formazione spagnola è guidata da Julen Lopetegui, ex allenatore della Nazionale delle “Furie rosse” e del Real Madrid.

Contemporaneamente, andrà in scena Shakhtar Donetsk-Basilea. In questo caso sono gli ucraini, dalla nota tradizione brasiliana, a risultare avvantaggiati sulla carta. L’Inter giocherà invece il giorno prima, il 10 agosto. I nerazzurri rappresentano l’ultima formazione italiana rimasta in gioco in questa Europa League e puntano decisamente alla vittoria finale. Il “Biscione” ha speso molte risorse sia sul campo sia sul mercato nell’ultima stagione ed è arrivato secondo in campionato a un solo punto dalla Juventus.

Antonio Conte aveva sfiorato la finale proprio quando era sulla panchina bianconera, nel 2014: con i vari Handanovic, Eriksen, Lukaku e Lautaro Martinez è legittimo pensare alla coppa, anche perché la bacheca dell’Inter è rimasta congelata dal 2011. A vedersela con i nerazzurri a Düsseldorf sarà il Bayer Leverkusen, reduce da un quinto posto in Bundesliga e dalla sconfitta nella finale della Coppa di Germania, per mano del Bayern Monaco.

Un’altra big da tenere in considerazione è il Manchester United, che lunedì sera sarà impegnato contro il Copenaghen. Va da sé che il divario tra le forze in campo è evidente e che gli inglesi sentono di avere già la vittoria in tasca. I “Red Devils” hanno conquistato l’Europa League nel 2017, quando erano allenati da José Mourinho, quindi conoscono molto bene il valore di questa competizione. L’occasione per arrivare almeno in semifinale è davvero propizia. Già dall’anno scorso le quote sulla vittoria dell’Europa League vedono favorito il Manchester United, quindi il Siviglia e l’Inter avranno una ragione in più per rimboccarsi le maniche e provare a ribaltare i pronostici. 8 squadre per una sola coppa: l’esperienza e il talento non mancano e nel prossimo turno potremmo vederne davvero delle belle.

Share
- Advertisment -

Popolari

Nuovo Commissario per la gestione post Vaia. Scarzanella: «Soragni figura di rilievo, ora un ragionamento condiviso con le imprese»

Ugo Soragni è il nuovo Commissario delegato per l'emergenza legata alla tempesta Vaia. Già direttore dei Musei del ministero dei Beni Culturali, raccoglie il...

Avvicendamento alla Lega giovani: Paolo Luciani lascia, entra Marco Donno

Belluno, 20.4.2021 - Cambio al vertice della Lega Giovani della Provincia di Belluno. Il coordinamento provinciale giovanile leghista si aggiorna dopo quattro anni per...

Ulss Dolomiti. Monoclonali: 23 dosi somministrate

Continua, in Ulss Dolomiti, la terapia contro il covid attraverso l’uso dei monoclonali. I risultati sono soddisfacenti. Ad oggi sono state somministrate dalla UOC...

Da lunedì tutti a scuola, didattica in presenza al 100%. Cna Bus Fita Veneto: i bus ci sono. Scopel: didattica al 75% con capienza...

Marghera, 20 aprile 2021. Sono 350 in Veneto le imprese che si occupano di trasporto di persone su gomma, iscritte nell'Albo Regionale, per un...
Share