13.9 C
Belluno
martedì, Aprile 13, 2021
Home Cronaca/Politica Frana Rocca Pietore. Cia Belluno: La Regione intervenga con un piano di...

Frana Rocca Pietore. Cia Belluno: La Regione intervenga con un piano di ripristino del territorio

Belluno, 2 agosto 2020 – Frana, per fortuna senza conseguenze per le persone, tra Malga Gran Pian e Malga Ombretta, in località Rocca Pietore.
“Ieri sera – spiega il presidente di Cia Confederazione italiana agricoltori di Belluno Luca Cosul Cuffaro – attorno alle 21 si è messo a piovere. La frana è caduta attorno alle due di notte. Nonostante qualche giorno fa l’area dietro la diga fosse stata ripulita, in pochissimo tempo si è raccolto nuovo materiale, che ha superato la barriera, ha fatto saltare un ponticello di 4 metri che collega due malghe e un rifugio (e che attualmente sono isolati) ed è arrivato a lambire alcune costruzioni e alcuni allevamenti”.
Domenica mattina sono intervenuti i vigili del fuoco e i servizi forestali per mettere in sicurezza la zona e fare una prima stima dei danni.
“Il nostro territorio – continua Cosul Cuffaro – paga ancora la devastazione provocata dalla tempesta Vaia. Il bosco non trattiene più, il torrente ha perso il suo decorso naturale, le sue anse, l’acqua e i materiali viaggiano molto più velocemente e violentemente. Purtroppo basta un evento leggero come quello di sabato notte per avere delle conseguenze molto gravi”.
Ecco perché, secondo il presidente di Cia Belluno, occorre che “la Regione intervenga con un piano di ripristino del territorio. Innanzitutto perché va ristabilito un equilibrio ambientale. E poi perché anche questi piccoli eventi danneggiano la viabilità e ostacolano il turismo”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Gara del gas. Indagato un sindaco e due amministratori di Bim Infrastrutture per turbativa d’asta

Belluno, 13 aprile 2021 - Con la notifica dell’avviso di conclusione delle indagini preliminari sono terminate le indagini dei finanzieri del Nucleo di Polizia...

Snow bike spring break 2021 in Nevegal di Alvaro Dal Farra

E' arrivata l'ultima neve di primavera e dunque non è ancora arrivato il momento di mettere in garage la snow-bike. Recentemente Alvaro Dal Farra...

Il Movimento Veneto che Vogliamo partecipa al presidio dei lavoratori Acc di fronte alla Prefettura

"Da tempo, come coordinamento bellunese de "Il Veneto che Vogliamo" insieme alla nostra consigliera regionale Elena Ostanel, seguiamo con una certa apprensione le crisi...

Operaio al lavoro sull’acquedotto in Val de Piero colpito da una scarica di sassi

Sedico (BL), 13 - 04 - 21 - Attorno alle 9.50 il Soccorso alpino di Belluno è stato allertato per un incidente accaduto all'interno...
Share