13.9 C
Belluno
venerdì, Settembre 24, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Mele a Mel 2020 solo per un giorno, la seconda domenica di...

Mele a Mel 2020 solo per un giorno, la seconda domenica di ottobre

L’amministrazione comunale di Borgo Valbelluna, la Pro Loco Zumellese e l’Associazione Mele A Mel in accordo con tutti i gruppi frazionali comunicano che l’edizione 2020 della manifestazione “Mele a Mel” avrà luogo con modalità nuove. È stato deciso, infatti, di dare un’opportunità di esposizione e vendita ai soli produttori agricoli di Borgo Valbelluna mantenendo così fede allo spirito originale di Mele a Mel.

Condizioni epidemiologiche permettendo, la seconda domenica di ottobre la piazza di Mel (Borgo Valbelluna) vedrà la presenza di una mostra mercato organizzata dall’Associazione Mele A Mel in collaborazione con l’amministrazione comunale e con la Pro Loco Zumellese in cui i protagonisti saranno i prodotti e i produttori agricoli di Borgo Valbelluna. “La stagione 2020 da un punto di vista climatico e agronomico sembra promettere qualità eccellenti di produzione di mele, frutta e ortaggi, prodotti dell’alveare e delle trasformazioni (succhi, sidro e vini) nonché ottimo foraggio per produzioni lattiero-casearie” commenta Alessandro Gallon, presidente dell’Associazione Mele A Mel. “Questi prodotti verranno portati a disposizione dei consumatori in questa edizione nella forma di un mercato di produzioni particolari la domenica 11 ottobre”.

L’obiettivo dell’edizione 2020, il cui nome è in corso di definizione, è quello di dare sostegno e visibilità al settore agricolo del nostro territorio fortemente penalizzato dalla mancanza di manifestazioni fieristiche durante e in seguito all’emergenza Covid-19.

“Un gesto di grande responsabilità da parte di tutti ripensare l’evento senza tuttavia cancellarlo. È importante dare un segnale alle categorie economiche che, da eventi e fiere come queste, traggono beneficio” commenta Simone Deola, assessore all’agricoltura di Borgo Valbelluna.

Si sta inoltre lavorando a degli eventi di contorno che mirano a far conoscere le bellezze di Mel, uno tra i borghi più belli d’Italia, e del suo circondario organizzando visite culturali nel centro del paese e nei municipi limitrofi di Lentiai e Trichiana. Consapevole delle difficoltà create dal momento, Simone Menel, presidente della Pro Loco Zumellese, si augura che la comunità sappia ritrovarsi unita in questa occasione come sempre è stato negli anni precedenti.

Share
- Advertisment -




Popolari

Infortuni sul lavoro in Veneto legati al covid: Verona la più colpita. Da inizio pandemia più di 14mila lavoratrici contagiate dal virus

I dati statistici dell'Osservatorio Sicurezza sul Lavoro Vega Engineering di Mestre: il rischio di mortalità in Veneto continua ad essere tra i più bassi...

Recuperato nella notte un escursionista in Civetta

Val di Zoldo (BL), 24 - 09 - 21 Ieri sera attorno alle 20.30 la Centrale del 118 ha allertato il Soccorso alpino della...

Domenica a Casale sul Sile la Festa per la Terra del coordinamento No maxi polo

Domenica 26 settembre 2021, al Parco delle Vecchie Pioppe di Casale sul Sile, si terrà la Festa per la Terra organizzata dal Coordinamento No...

Sabato il via al Giro del Veneto in 20 panini. La grande novità della 17ma edizione di Caseus Veneti

20 concorrenti provenienti da luoghi ed esperienze diversi, accomunati dalla grande professionalità, si sfideranno sabato 25 settembre per eleggere il panino più buono del...
Share