13.9 C
Belluno
lunedì, Ottobre 26, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Mele a Mel 2020 solo per un giorno, la seconda domenica di...

Mele a Mel 2020 solo per un giorno, la seconda domenica di ottobre

L’amministrazione comunale di Borgo Valbelluna, la Pro Loco Zumellese e l’Associazione Mele A Mel in accordo con tutti i gruppi frazionali comunicano che l’edizione 2020 della manifestazione “Mele a Mel” avrà luogo con modalità nuove. È stato deciso, infatti, di dare un’opportunità di esposizione e vendita ai soli produttori agricoli di Borgo Valbelluna mantenendo così fede allo spirito originale di Mele a Mel.

Condizioni epidemiologiche permettendo, la seconda domenica di ottobre la piazza di Mel (Borgo Valbelluna) vedrà la presenza di una mostra mercato organizzata dall’Associazione Mele A Mel in collaborazione con l’amministrazione comunale e con la Pro Loco Zumellese in cui i protagonisti saranno i prodotti e i produttori agricoli di Borgo Valbelluna. “La stagione 2020 da un punto di vista climatico e agronomico sembra promettere qualità eccellenti di produzione di mele, frutta e ortaggi, prodotti dell’alveare e delle trasformazioni (succhi, sidro e vini) nonché ottimo foraggio per produzioni lattiero-casearie” commenta Alessandro Gallon, presidente dell’Associazione Mele A Mel. “Questi prodotti verranno portati a disposizione dei consumatori in questa edizione nella forma di un mercato di produzioni particolari la domenica 11 ottobre”.

L’obiettivo dell’edizione 2020, il cui nome è in corso di definizione, è quello di dare sostegno e visibilità al settore agricolo del nostro territorio fortemente penalizzato dalla mancanza di manifestazioni fieristiche durante e in seguito all’emergenza Covid-19.

“Un gesto di grande responsabilità da parte di tutti ripensare l’evento senza tuttavia cancellarlo. È importante dare un segnale alle categorie economiche che, da eventi e fiere come queste, traggono beneficio” commenta Simone Deola, assessore all’agricoltura di Borgo Valbelluna.

Si sta inoltre lavorando a degli eventi di contorno che mirano a far conoscere le bellezze di Mel, uno tra i borghi più belli d’Italia, e del suo circondario organizzando visite culturali nel centro del paese e nei municipi limitrofi di Lentiai e Trichiana. Consapevole delle difficoltà create dal momento, Simone Menel, presidente della Pro Loco Zumellese, si augura che la comunità sappia ritrovarsi unita in questa occasione come sempre è stato negli anni precedenti.

Share
- Advertisment -


Popolari

Dpcm, misure Alto Adige. Bond (FI): «Lo Stato nello Stato colpisce ancora. Basta alla concorrenza sleale»

«Cosa possono fare gli inermi baristi e ristoratori di tutti quei territori bellunesi confinanti con l'Alto Adige? Niente! Di qua dal confine saranno costretti a chiudere...

Provincia di Belluno “Carbon neutral”? Europa verde non ci sta

L’iniziativa del marchio “carbon neutral” per la provincia di Belluno lascia molto perplessi i militanti di Europa Verde Belluno. "Va bene fare una fotografia delle...

Quattro furti in abitazione ad Alano di Piave

Alano di Piave, 25 ottobre 2020  - Quattro furti in appartamento ad Alano di Piave nella serata di ieri. Ignoti, previa effrazione degli infissi,...

Tre interventi di soccorso in montagna

Belluno, 25 - 10 - 20    Alle 11 circa la Centrale del 118 è stata allertata dagli amici di un ragazzo colto da...
Share