13.9 C
Belluno
martedì, Agosto 9, 2022
Home Cronaca/Politica Interventi di soccorso

Interventi di soccorso

Belluno, 12 – 07 – 20 Alle 10.20 circa il Soccorso alpino di Pieve di Cadore è stato inviato dalla Centrale del 118, in supporto all’ambulanza, lungo il sentiero tra il Roccolo e il cimitero di Sottocastello, dove un dodicenne di Pieve di Cadore era caduto in bici, riportando un probabile trauma al torace. Il ragazzo è stato imbarellato e trasportato fino alla strada, per poi essere accompagnato all’ospedale di Pieve.

Verso le 12.30 il Soccorso alpino di Livinallongo ha ricevuto l’allerta per un eventuale aiuto all’ambulanza, che poi ha completato la missione in autonomia, rispetto a un ciclista caduto su una strada sterrata, 100 metri sopra l’abitato di Arabba. A.G., 37 anni, di Lumezzane (BS), è stato recuperato dal personale sanitario e portato all’ospedale per un sospetto trauma alla spalla.

Alle 13.10 l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato a Falcade, tra Passo Valles e il Rifugio Fuciade, poiché un escursionista, L.C., 80 anni, di Pisa, era stato colto da malore.

Alle 13.30 è stato allertato il Soccorso alpino di Cortina per un malore al Rifugio Averau. Una squadra del Sagf si è portata in quota in jeep e ha accompagnato la donna, S.C., 57 anni, di Romano di Lombardia (BG), fino a Bai de Dones, dove attendeva l’ambulanza che ha caricato a bordo lei e anche una trentenne di Castelfranco Veneto (TV) alla quale, mentre si trovava al Rifugio Scoiattoli, era entrato un insetto nell’orecchio.

Passate da poco le 17 il Soccorso alpino di San Vito di Cadore è stato allertato per una coppia di escursionisti in difficoltà. I due, W.B., 51 anni, lui, e S.B., 39 anni, lei, entrambi di Padova, scandendo da Forcella Val d’Arcia verso il Rifugio Padova avevano smarrito il sentiero prima del tratto attrezzato e, disorientati, non sapevano più come procedere. I soccorritori hanno raggiunto i due e li hanno riaccompagnati fino al Rifugio, da dove sono stati portati a Villanova per il rendez vous con l’ambulanza, in quanto, si è appreso una volta da loro, l’uomo era scivolato sbattendo la schiena. Erano presenti anche i Vigili del fuoco.

Attorno alle 18 l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato a Forcella Forata, dove scendendo lungo il sentiero numero 468 un ciclista si era procurato un sospetto trauma alla caviglia. L’uomo, R.S., 78 anni, di Brescia, che era sceso dalla mountain bike ed era scivolato per il fango, è stato recuperato con un verricello di 25 metri dal tecnico di elisoccorso, per essere trasportato all’ospedale di Belluno.

Share
- Advertisment -

Popolari

Scuola, la Provincia fa il punto sugli interventi negli istituti superiori

La vicepresidente Lucia Da Rold: «Continuiamo a pressare il ministero per la dotazione di personale» «Gli edifici scolastici sono pronti per l'avvio del nuovo anno....

Olimpiadi 2026, pista da bob. Tutti i segreti della nuova pista giovedì all’incontro alla Conchiglia di Cortina d’Ampezzo

Finalmente nell'incontro pubblico che si terrà giovedì 11 agosto alle 18:00 a Cortina d'Ampezzo nella Piazza Angelo Dibona (Conchiglia), organizzato dal Comitato Civico, si...

Domani sera a Mel il cantautore Francesco Baccini. Ingresso gratuito

Nell'ambito della rassegna Casa Sanremo, progetto di promozione sostenuto dalla Provincia di Belluno, sono stati organizzati 3 concerti nel territorio bellunese e il primo...

Un concorso per laureati in Comune di Belluno. Domande entro il 23 settembre

Il Comune di Belluno ha indetto un concorso pubblico, per esami, per l'assunzione a tempo indeterminato e pieno di un istruttore direttivo tecnico categoria D...
Share