13.9 C
Belluno
giovedì, Ottobre 29, 2020
Home Meteo, natura, ambiente, animali Manifestazione degli animalisti in difesa degli orsi del Trentino

Manifestazione degli animalisti in difesa degli orsi del Trentino

Il presidente della provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti, ha la firma facile quando si tratta di condannare a morte orsi, magari col pretesto di squallide montature che non convincono nessuno. Ora sono due le orse nel mirino.

Lo dichiara in una nota l’associazione Centopercentoanimalisti. Che evidenzia come nella Regione del Trentino – Alto Adige, si uccidano tranquillamente marmotte, cervi, camosci, e  vorrebbero sterminare anche i lupi.

Per queste ragioni, una decina di militanti di Sinergia Animalista (Centopercentoanimalisti e Fronte Animalista) sabato 4 luglio ha effettuato un “blocco” simbolico al casello di entrata di Verona Nord dell’autostrada del Brennero, che porta appunto a Trento e Bolzano. I militanti reggevano uno striscione molto esplicito: “Boicotta Trentino terra insanguinata”.

L’azione è stata fatta in modo di non creare disagi o pericoli a chi transitava – prosegue la nota – per richiamare l’attenzione dell’opinione pubblica per salvare la vita delle orse. Il ministro deve intervenire energicamente in questo senso! Chi non sa gestire l’autonomia regionale se ne vada.

Gli animali liberi – concludono le associazioni animaliste –  devono esser lasciati vivere in pace nei pochi spazi scampati alla speculazione. Chiediamo le dimissioni di Fugatti, e invitiamo chi ama gli Animali a boicottare il Trentino – S.T., non comprando i suoi prodotti e non andandoci in vacanza.

Share
- Advertisment -


Popolari

Le “Puttane” di Maria Giovanna Maglie in libreria, per conoscere il sesso a pagamento senza ipocrisie. Dai bordelli sumeri, a Santa Teodora, da internet,...

In Italia mediamente 16 milioni di uomini ogni anno pagano per il sesso e il 70% ha famiglia ed è sposato. Tra questi 1.596.992...

Decreto ristori. Appia: “Oltre 100mila imprese della ristorazione inspiegabilmente escluse”

In Italia oltre 100mila imprese del settore della ristorazione sono inspiegabilmente escluse dagli indennizzi previsti con il Decreto ristori. È quanto denuncia CNA dopo...

Via all’8va edizione della rassegna “Passi e trapassi” quest’anno on line 

Venerdì 30 ottobre, serata sull'esperienza del lockdown e le sue prospettive. Sabato 31, le iscrizioni funebri del comune di Feltre e il tattoo come...

“Aspettando domani”. Presentato il filmato del progetto “Davanti le quinte!”

È online da questo pomeriggio sul canale YouTube del Comune di Belluno (all'indirizzo https://youtu.be/IoGWupMCBLg) il trailer del film “Aspettando domani”, finanziato dal progetto regionale...
Share