13.9 C
Belluno
venerdì, Ottobre 30, 2020
Home Sanità Il Consorzio Bim Piave dona all’Ulss attrezzature e strumenti

Il Consorzio Bim Piave dona all’Ulss attrezzature e strumenti

Il Consorzio dei Comuni del Bacino Imbrifero Montano del Piave appartenenti alla provincia di Belluno ha donato all’Ulss Dolomiti una serie di importanti attrezzature utili alla cura e al trasporto di pazienti bellunesi colpiti dal virus Covid19 per un valore complessivo di 133 mila euro.
Grazie al contributo del Consorzio dei Comuni bellunesi sono stati acquistati:
• n. 2 ventilatori per anestesia Mindray A8 completi di vaporizzatore desfuorane e sevofluorane, moduli Picco2, Bis, NMT/Mio risoluzione
• n. 2 monitor multiparametrici
• n. 3 monitor da trasporto completo di modulo CO2 microstream per le Anestesia/Rianimazione ospedale di Agordo, di Pieve di Cadore e Belluno
• n. 1 monitor da trasporto
• n. 1 centrale monitoraggio completa.

Le apparecchiature saranno distribuite nei presidi ospedalieri della provincia.
“Il contributo del Consorzio BIM Piave di Belluno – dichiara il Presidente Umberto Soccal – è il segno della sensibilità e della solidarietà dei Sindaci dei Comuni consorziati, che nel momento dell’emergenza hanno deciso di unire le loro forze, utilizzando importanti risorse che normalmente sarebbero nella disponibilità dei singoli territori per mettere a disposizione dell’Azienda Sanitaria bellunese attrezzature fondamentali per la gestione emergenziale nella cura dei pazienti colpiti dal Coronavirus. Tali attrezzature certamente saranno molto utili anche per l’attività a regime degli Ospedali della provincia di Belluno nella gestione post-emergenziale”.
«Ringrazio Il Consorzio BIM Piave per la generosa donazione fortemente voluta dai Comuni consorziati che, oltre all’utilità delle attrezzature e degli strumenti, è un segnale di coesione tra Enti e testimonianza concreta per rafforzare sempre i servizi sul territorio provinciale », commenta il Direttore Generale dell’Ulss Dolomiti Adriano Rasi Caldogno.

Share
- Advertisment -


Popolari

Nuovo rilevatore di velocità a Levego. Sarà in funzione 24 ore su 24 da domenica I° novembre

Entrerà in funzione domenica 1 novembre il nuovo rivelatore di velocità a Levego, lungo la Strada Provinciale 1 della Sinistra Piave. «Il nuovo apparecchio consente...

L’anno dello sciacallo dorato. Una coppia con tre cuccioli vive in Comelico

Ora è certo, in Comelico c’è lo sciacallo dorato. Le immagini di una coppia con tre cuccioli di circa 6 mesi sono state catturate...

Ronce 2020. Gimmy Dal Farra: “Progetti pronti per i finanziamenti, si parta al più presto”

L'associazione Belluno Alpina accoglie con soddisfazione i primi interventi concreti sul territorio del comprensorio Quantin-Nevegal-Ronce-Valmorel: "Con i fondi Vaia è stato asfaltato il primo...

Banda larga. Interrogazione di De Menech al ministero dell’Innovazione per sollecitare l’attivazione delle linee veloci

Roma, 30 ottobre 2020 _ Il deputato bellunese Roger De Menech ha presentato oggi un'interrogazione al ministro dell'Innovazione e digitalizzazione per sapere quali azioni...
Share