13.9 C
Belluno
giovedì, Aprile 22, 2021
Home Lavoro, Economia, Turismo Escursioni, nordic walking, mountain bike, sport al Lago di Santa Croce. La...

Escursioni, nordic walking, mountain bike, sport al Lago di Santa Croce. La stagione turistica dell’Alpago quest’anno punta alla formazione e alla tutela della salute

Lago di Santa Croce – Alpago

«In un’estate che sarà fortemente condizionata dalla limitazione agli spostamenti, abbiamo la grande possibilità di “piazzare” il turismo in Alpago. A patto di creare dei pacchetti orientati su diversi target possibili e soprattutto di correggere alcuni errori di impostazione che stiamo scontando da anni».

È quanto afferma il consigliere comunale del gruppo “Io scelgo Alpago 3.0”, Massimo Bortoluzzi.

Massimo Bortoluzzi, consigliere comunale Alpago

Il gruppo consiliare ha prodotto un vasto studio delle dinamiche turistiche nella conca alpagota. E ha analizzato i dati dei flussi di presenze e arrivi degli ultimi 15 anni. Ne risulta che le presenze (soprattutto per quanto riguarda il lago, vero motore turistico del territorio comunale) straniere e italiane si equivalgono numericamente. Ma il dato più significativo è la fluttuazione costante dal 2005 a oggi e la riduzione drastica nella durata media della vacanza.

«Anche con variazioni importanti – sottolinea il capogruppo Giuseppe Savi-. E non è frutto soltanto del calo dell’offerta alberghiera, che già non era ricchissima e che nel giro di quindici anni ha perso quasi una cinquantina di posti letto. Le criticità che si sommano a questo sono altre: la scarsa formazione degli operatori del turismo, e la mancanza di una comunicazione e promozione coordinate. Aspetti su cui conviene lavorare fin da subito, anche perché l’estate alle porte potrebbe rappresentare una svolta, soprattutto per il turismo di prossimità».

Il gruppo consiliare “Io scelgo Alpago 3.0” lancia una proposta concreta per la stagione 2020. Con pochi obiettivi, ma chiari. «La tutela della salute sarà fondamentale quest’estate, ma gli spazi di cui dispone il territorio sono funzionali a rispettare il distanziamento sociale – continua Savi -. Quindi dobbiamo promuovere comportamenti sicuri, formare gli operatori e comunicare i punti di forza del nostro ambiente. Abbiamo la fortuna di avere un lago straordinario per la qualità delle acque, perfetto per imparare e praticare gli sport velici: dobbiamo valorizzarlo e spingere sulla promozione».

«L’offerta turistica del nostro territorio è molto vasta, anche se finora non è stata adeguatamente pubblicizzata – aggiunge Massimo Bortoluzzi -. C’è il segmento delle escursioni e del nordic walking, attività in crescita. C’è il segmento della Mountain bike e quello dello sport al lago. Ma c’è anche l’area gastronomica e quella legata alla cultura. Credo che sarebbe fondamentale riunire tutto ciò in un unico brand territoriale per comunicare all’esterno cosa può voler dire vacanza in Alpago»

 

 

Share
- Advertisment -

Popolari

25 aprile, anniversario della Liberazione. La cerimonia si svolgerà on line senza pubblico

Domenica 25 aprile ricorre il 76° anniversario della Liberazione. Anche quest'anno, alla luce delle disposizioni normative collegate all'emergenza epidemiologica da Covid-19, la cerimonia si...

Bando Habitat di Fondazione Cariverona. Il Comune di Belluno cerca associazioni partner

In occasione della Giornata mondiale della terra, il Comune di Belluno pubblica l'avviso pubblico per ricercare nuove associazioni che affianchino le realtà già impegnate...

Concorso Destinazione Europea di Eccellenza 2022. L’UE rinnova il concorso EDEN per premiare le città pioniere del turismo sostenibile

Bruxelles, 22 aprile 2021 - Oggi la Commissione Europea ha lanciato il concorso Destinazione Europea di Eccellenza (EDEN) 2022. Questa iniziativa premia i migliori...

Vespa festeggia i suoi 75 anni e supera il traguardo dei 19 milioni di esemplari prodotti

Pontedera, 22 aprile 2021 - Vespa festeggia 75 anni e raggiunge lo straordinario traguardo dei 19 milioni di esemplari prodotti a partire dalla primavera...
Share