13.9 C
Belluno
martedì, Novembre 24, 2020
Home Lavoro, Economia, Turismo Oltre 50 milioni dal sistema delle banche locali per le imprese del...

Oltre 50 milioni dal sistema delle banche locali per le imprese del commercio, turismo, servizi e professioni, tramite Fidi Impresa & Turismo Veneto

Fidi Impresa & Turismo Veneto – sede di Belluno

“Ammontano ormai a 50 milioni di euro i vari plafond che le Banche di Credito Cooperativo che operano nel Veneto hanno accordato a Fidi Impresa & Turismo Veneto (il Confidi regionale del sistema Confcommercio e Confturismo) per sostenere le esigenze di liquidità delle imprese colpite dall’emergenza straordinaria Covid-19” dichiara Massimo Zanon, presidente di Fidimpresa, che continua: “Trattasi di nuove linee di credito straordinarie che le imprese potranno richiedere, rivolgendosi alle loro banche per il tramite di Fidimpresa, per ottenere finanziamenti fino a 120 mila euro di durata tra i 18 e i 36 mesi e con preammortamento di 6 mesi a condizioni particolarmente vantaggiose sia da parte delle banche, che del Confidi”. “Ciò che abbiamo attivato è un grande sforzo di sistema, indispensabile per dare ossigeno alle nostre imprese, assicurando loro in questo delicato momento, le disponibilità liquide per far fronte agli urgenti impegni inderogabili nei confronti di dipendenti, fornitori e quant’altro, in attesa della ripresa delle attività.

E’ un momento difficilissimo della nostra storia e mai come adesso appartenere ad un Sistema organizzato, coordinato e di forte rappresentanza come Confcommercio e Confturismo acquisisce un valore inestimabile ed offre una speranza concreta alle migliaia di micro, piccole e medie imprese che oggi rappresentiamo” dichiara Paolo Doglioni – presidente di Confcommercio Belluno – commentando l’importante intervento del confidi regionale
Oltre a questi interventi necessari per immettere liquidità nel tessuto imprenditoriale del terziario e del turismo del Veneto il ruolo di Fidimpresa è di essere vicino a tutte le imprese turistiche della nostra regione per assisterle per rinegoziare anche le moratorie sui finanziamenti e sui mutui che dovranno necessariamente prevedere le nuove scadenze quanto meno nell’estate del 2021 aggiunge Walter De Cassan presidente Federalberghi Belluno Dolomiti

Conclude Zanon : il Confidi è in prima linea presso tutte le delegazioni provinciali di Confcommercio e negli uffici di Confturismo, sia per offrire una consulenza specifica sulle moratorie governative a cui le imprese possono ricorrere, sia per un esame completo delle necessità finanziarie aziendali. Invito personalmente tutti i nostri associati a mettersi in contatto con gli uffici di Fidimpresa per cercare la migliore soluzione in questo delicatissimo momento storico che tutti insieme supereremo, auspichiamo, il prima possibile”.
I vertici di Confcommercio e Confturismo ricordano infine che, oltre che con il sistema locale delle Banche di Credito Cooperativo, accordi sono stati conclusi anche con Unicredit, Friuladria Credit-Agricole, Mps e Intesa Sanpaolo, sempre finalizzati alla messa a disposizione di linee dedicate al settore terziario.

Share
- Advertisment -

Popolari

Pizzicati dai carabinieri due locali in Comelico con clienti dopo l’orario

Due locali del Comelico sono stati sanzionati per irregolarità sull'orario di apertura. Gli accertamenti sono stati eseguiti nell'ambito dei controlli da parte dei carabinieri...

Rinforzata l’Arma bellunese: 6 marescialli e 24 carabinieri da oggi in servizio

Una importante iniezione di personale nelle fila dell'Arma dei carabinieri. Da oggi prendono servizio in provincia 30 militari (6 marescialli, di cui 3 donne...

Cortina Fashion Weekend 2020: una decima edizione “responsabile” e dal risvolto benefico

Cortina d'Ampezzo, 23 novembre 2020 - Vuole essere un forte segno di fiducia nel futuro e di coraggio, questo Cortina Fashion Weekend 2020. Dal...

Campagna vaccinazione antinfluenzale: vi hanno aderito il 50% dai 60 ai 64 anni

L’Ulss Dolomiti, attraverso il Dipartimento di prevenzione ha completato la vaccinazione dei soggetti tra 60 e 64 anni che hanno aderito all’invito a vaccinarsi...
Share