13.9 C
Belluno
domenica, Novembre 29, 2020
Home Prima Pagina Un nuovo progetto di sensibilizzazione contro l'utilizzo della plastica

Un nuovo progetto di sensibilizzazione contro l’utilizzo della plastica

Un rinnovato invito a sensibilizzare contro l’utilizzo della plastica. È l’intento della nuova azione solidale intrapresa nell’ambito del progetto “Community change makers”, promosso dal Comitato d’intesa/Csv Belluno e finanziato da Agenzia nazionale per i giovani grazie al programma European Solidarity Corps.

Dopo il successo dei tre pranzi solidali di fundraising e della campagna natalizia di food raising, ideati per sensibilizzare la cittadinanza alla tematica dello spreco alimentare e per raccogliere cibo e fondi da destinare alla mensa “Il pane quotidiano” di Feltre, i protagonisti del “Community change makers” sono ora pronti ad inaugurare una nuova iniziativa solidale di raccolta fondi. Al centro dell’inedita campagna ci saranno un centinaio di “borse solidali”, ideate dai giovani volontari, il cui ricavato andrà a sostenere, ancora una volta, le attività della mensa feltrina. Si tratta di borse di cotone, personalizzate con il logo di progetto, pensate con uno scopo ben preciso: sensibilizzare la cittadinanza a ridurre l’utilizzo delle buste di plastica e a sostituire i sacchetti della spesa mono uso con shopper ecologiche e riutilizzabili.

Un gadget non soltanto sostenibile, ma anche solidale. Le borse sono ad offerta libera; si consiglia, tuttavia, di contribuire con un minimo di 5 euro. È possibile riservare una o più borse inviando un’email all’indirizzo europa@csvbelluno.it.

Share
- Advertisment -

Popolari

Centralizzazione delle concessioni idroelettriche. De Carlo: “Strategia contro il territorio che annulla ogni forma di rappresentanza”

“La proposta di centralizzazione delle concessioni idroelettriche avanzata dal Partito Democratico fa parte di una strategia contro il territorio che punta ad annullare ogni...

Idroelettrico. Bond (FI): «Il tentativo di romanizzare le grandi concessioni è scandaloso. Mi opporrò senza se e senza ma»

«Chi vuole riproporre la centralizzazione della gestione idroelettrica fa il male della montagna. Il tentativo di espropriare i territori delle loro ricchezze, in questo...

Centralizzazione delle concessioni idroelettriche. Bona: “Il governo punisce la montagna”

«Si è capito che questo governo ce l'ha con le regioni e con i territori periferici. Dopo il silenzio sull'autonomia, dopo i tentativi di...

Arrestato uno straniero di Sedico. Doveva scontare la pena di 2 anni e 10 mesi per rapina e lesioni

Nella serata di ieri, venerdì 27 novembre, i carabinieri di Pieve di Cadore con il Nucleo investigativo di Belluno, hanno arrestato Burlac Michail 19enne...
Share