13.9 C
Belluno
mercoledì, Marzo 3, 2021
Home Cronaca/Politica A Seren del Grappa e a Livinallongo, i carabinieri forestali ritrovano...

A Seren del Grappa e a Livinallongo, i carabinieri forestali ritrovano i resti dei soldati della Prima guerra mondiale

Se è vero che camminiamo sopra i resti di oltre 100 miliardi di uomini che ci hanno preceduto, non c’è da meravigliarsi se a volte riaffiorano le ossa che testimoniano il loro passaggio.

Nella giornata di ieri, infatti, i carabinieri forestali hanno rinvenuto in due località diverse resti umani appartenenti a militari deceduti nella Prima guerra mondiale. A Col de Cuc, nel comune di Seren del Grappa, i forestali della Stazione di Fonzaso hanno ritrovato i resti di 7 militari. Mentre in località “Bosch de Roe” nel comune di Livinallongo Col di Lana i forestali della Stazione di Caprile hanno trovato resti di un soldato della Prima guerra mondiale con la relativa piastrina di riconoscimento resa però illeggibile dal tempo.

In entrambi i casi l’autorità giudiziaria ha concesso il nulla osta per la rimozione dei resti, ora conservati nella camera mortuaria dei rispettivi comuni.

Share
- Advertisment -

Popolari

Covid e sport. Tornano gli incontri online con meditazione yoga in remoto

Torna sabato 6 marzo la rassegna “Conviviamo consapevolmente con il Covid”, avviata dall'amministrazione Massaro già a fine 2020: dopo gli incontri teorici dello scorso...

Daniele Xausa è il nuovo presidente dell’associazione Dolomiti Uomo

Nuovo direttivo per l’associazione “Dolomiti Uomo”: presidente è Daniele Xausa, affiancato alla vicepresidenza da Silvano Tormen. Ennio Colferai è segretario, Sandro Sommariva segretario-tesoriere; a...

Feltre, guasto alla rete internet, la farmacia non può vendere farmaci per 24 ore

Farmacia senza internet per ventiquattro ore. È accaduto lunedì alla Farmacia Pez Nadia e Roberto Snc di via Belluno a Feltre e solo ieri,...

Canto moderno. Da giovedì la Scuola “Miari” di Belluno inaugura il nuovo corso tenuto dalla docente Valentina Frezza

A partire da giovedì 4 marzo 2021 la Scuola Comunale di Musica "Antonio Miari" di Belluno, gestita dal Conservatorio "Agostino Steffani" di Castelfranco Veneto...
Share