13.9 C
Belluno
mercoledì, Agosto 10, 2022
Home Cronaca/Politica Incontro a Palazzo Rosso tra il nuovo vicario della Questura di Belluno...

Incontro a Palazzo Rosso tra il nuovo vicario della Questura di Belluno Federica Ferrari e il sindaco Massaro. Presente il questore Lucio Aprile

Belluno, 2 maggio 2018  –  Il sindaco di Belluno, Jacopo Massaro, ha incontrato questa mattina nel suo ufficio di Palazzo Rosso la dottoressa Federica Ferrari, che dal 23 aprile ricopre il ruolo di vicario della Questura di Belluno.

La riunione, alla quale ha partecipato anche il questore Lucio Aprile, è durata una ventina di minuti e si è svolta in un clima informale: «Questa è stata l’occasione per dare il benvenuto della nostra città al nuovo vicario della Questura. – commenta Massaro – Durante l’incontro, abbiamo illustrato alla dottoressa Ferrari le eccellenze e le problematiche del capoluogo, e sono sicuro che questo sarà solo il primo passo per un’importante collaborazione»

Share
- Advertisment -

Popolari

Tre Cime. Dolomiti Bus si scusa con i viaggiatori: «Stiamo installando una nuova obliteratrice per diminuire i tempi di attesa»

Questa mattina si sono registrati alcuni ritardi nel servizio Dolomiti Bus relativo alle Tre Cime di Lavaredo. La biglietteria è rimasta inattiva per un'ora...

Auronzo Comelico, De Menech: “Sentenza storica del Tar”

Belluno, 9 agosto 2022   -   "Accogliamo con soddisfazione la sentenza del Tar grazie alla quale sono stati rigettati i nuovi vincoli paesaggistici su Auronzo...

Rigenerazione dell’ex caserma Fantuzzi, il consiglio provinciale vara l’atto di indirizzo preliminare alla permuta con l’Agenzia del Demanio

Approvato anche il Dup 2023-2025. Padrin: «Raggio dell'azione di governo ridotto per il crollo delle entrate» L'idea di riqualificare l'ex caserma Fantuzzi e realizzare una...

Vincoli Comelico-Auronzo, la Provincia tra i vincitori del ricorso. Il presidente: «La tutela della montagna non può prescindere dalla lotta allo spopolamento»

«Se c'è una pietra tombale sulla tutela della montagna e dei paesaggi dolomitici, è lo spopolamento, nient'altro. Lo ha compreso anche il Tar». È il...
Share